Mercoledì 23 Gennaio 2019, 14:35

La scelta di Daniele: «Friuli addio, vado a fare il badante in Inghilterra»

PER APPROFONDIRE: badante, daniele scurti, friuli, inghilterra
Daniele Scurti

di Camilla De Mori

UDINE - Mollare tutto e partire per andare ad accudire anziani soli o persone malate a chilometri di distanza da casa, in una terra straniera dove si parla una lingua diversa e anche il cibo ha un altro sapore. Una storia già sentita.

IL FENOMENO Ventenni e italiane, le badanti non sono più solo straniere

E invece no. Perché protagonista, stavolta, non è una ragazza ucraina o una mamma rumena con una famiglia da mantenere, che curano i nonni del ricco Nordest e della nostra terra, ma un artista e performer friulano, che ha scelto di lasciare la nostra regione per fare il badante in Inghilterra. Ma, quando gli si chiede se si senta figlio di una nuova emigrazione, Daniele Scurti, 41 anni, risponde chiaro che «no, personalmente non la vedo così. Io l'ho fatto perché sono un vagamondo, adoro viaggiare e conoscere sulla mia pelle le cose belle che il mondo attorno a noi ci offre. Viviamo in un periodo economico, storico, politico senza precedenti. Mi sembra un
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La scelta di Daniele: «Friuli addio, vado a fare il badante in Inghilterra»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 20 commenti presenti
2019-01-24 13:36:11
ocio alla gentaglia che gira là, felicità a lei
2019-01-24 12:17:08
Pubblicità indiretta per la sua attività di artista ... evidentemente non ci è riuscito in altro modo....
2019-01-24 10:30:52
Ultime parole famose: vado in UK, studio inglese e miglioro la scioltezza ...arrotondo facendo barista....badante... Risultato: sempre le stesse parole cafe' , expresso, pizza , spagheti, sanwich,beer., wc, wash my bottom,take me pissing..give me the pill,too hot, too cold, ..insomma un gergo che si impara pure stando in Italia ..le solite acche del limitato bagaglio lessicale che serve per le miserie della vita quotidiana..o del commercio.Ora poi ci sono i traduttori simultanei sullo "smartfonne".
2019-01-23 21:46:26
Un altro cervello in fuga?
2019-01-24 10:48:59
lasciatelo andare che, se quello che è scritto è vero, non si perde nulla!