Aggredisce senza motivo uno straniero che dorme in stazione

PER APPROFONDIRE: aggresisone, stazione, straniero, udine
Aggredisce senza motivo uno straniero che dorme in stazione
UDINE - Un cittadino italiano, di 55 anni, residente fuori città, è stato denunciato dalla Polizia per aver aggredito, senza apparente motivo, un cittadino marocchino di 41 anni che riposava nella zona dell'autostazione di Udine, colpendolo a calci e ferendolo con i cocci di una bottiglia. L'episodio è avvenuto ieri intorno alle 15.

Le volanti della Questura di Udine sono intervenute sul posto in seguito alla segnalazione di un'accesa discussione tra due persone. In zona hanno trovato la vittima, ferita e sanguinante, che ha detto di essere stata sorpresa mentre riposava da un uomo, conosciuto di vista, frequentatore della zona della stazione. L'uomo lo avrebbe colpito con calci al volto, poi, alla sua reazione, lo avrebbe ferito con i cocci di bottiglia e forse un coltellino. Accompagnata in ospedale, la vittima è stata dimessa questa mattina con una prognosi di 15 giorni. Raccolta la sua denuncia, la Polizia ha subito individuato il presunto aggressore e lo ha raggiunto nei locali del Sert di Udine. Nei confronti dell'uomo è stato emesso un foglio di via da Udine. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 10 Agosto 2018, 17:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Aggredisce senza motivo uno straniero che dorme in stazione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-08-13 11:11:24
se l'italiano lo hanno trovato al SERT probabilmente un "drogato" che aveva conti in sospeso col "pusher" e mica ci vuole Sherlock Holmes per arrivarci
2018-08-11 12:38:59
chiunque mette le mani addosso ad un altro va condannato senza se e senza ma. che l'altro sia un bianco, un nero un giallo un blu o di qualsiasi altro colore non deve avere nessuna importanza perchè siamo tutti uguali. se uno picchia un nero non deve avere pene peggiori perchè allora si tratta di razzismo nei confronti del bianco. chiarito questo mi piacerebbe sapere come è andata veramente la storia perchè visto che si conoscevano non ci credo per niente che lo abbia picchiato senza motivo. e spero che ambedue avessero un biglietto valido in tasca perchè se ben ricordo nei locali ferroviari non puoi entrare se non sei munito di un biglietto di viaggio valido.
2018-08-11 00:18:33
Buttarli fuori dalla città i violenti. Italiani o stranieri che siano. Hanno fatto bene.
2018-08-10 20:52:05
davanti a certe affermazioni mi VERGOGNO di essere italiano
2018-08-10 20:31:15
La notizia come andava invece raccontata: un tossico italiano si vendica dello spacciatore nordafricano a causa della qualità della merce venduta