Seduto in auto, fermo: colpo di pistola
al finestrino, vivo per miracolo

PER APPROFONDIRE: auto, carabinieri, esplosione, sparo, trieste
Seduto in auto, fermo: colpo di pistola  al finestrino, vivo per miracolo

di E.B.

TRIESTE - Caccia a chi ha sparato un colpo di arma da fuoco contro un'autovettura. E' successo il 12 aprile, verso le 11.30: il proprietario, seduto al posto di guida e parcheggiato in via Cantù, ha udito un rumore secco che ha preceduto l’esplosione del finestrino posteriore destro. Pensando ad un atto vandalico, ha subito chiamato i Carabinieri che, durante i rilievi tecnici di rito, hanno rinvenuto, all’interno dell’abitacolo, l’ogiva di un proiettile calibro 9. Le immediate ricerche attivate in tutta l'area, peraltro molto estesa, non hanno ancora consentito di individuare il punto di provenienza dello sparo.

Mentre sono in corso ulteriori accertamenti investigativi da parte della Sezione Balistica del Ris di Parma, i Carabinieri chiedono ai cittadini residenti nell’area circostante via Cantù (in un raggio di 1 km) di riferire se, nell’arco orario compreso tra le 10 e le 11 del 12 aprile, hanno udito una qualche deflagrazione riconducibile ad un’arma da fuoco, pregandoli, in caso positivo, di contattare il Comando Provinciale di via dell’Istria al numero 040.7775111.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 13 Aprile 2018, 14:14






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Seduto in auto, fermo: colpo di pistola
al finestrino, vivo per miracolo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-04-13 17:20:38
chiamate "Doctor Glass" no?