Ubriaco fradicio alle nove di mattina e alla guida di un autocarro

Ubriaco fradicio alle nove di mattina e alla guida di un autocarro. Ma qualcuno se ne accorge...

di E.B.

TRIESTE - Guidava ubriaco fradicio un autocarro incurante del pericolo che rappresentava per se stesso e per gli altri. L'altra mattina una pattuglia della Polizia Locale grazie alla segnalazione di un cittadino è riuscita a individuare e poi fermare in viale Campi Elisi all'altezza del civico 58 il conducente di un autocarro Suzuki che guidava in evidente stato di ebbrezza: l'uomo una volta identificato, S.O le sue iniziali, è stato sottoposto ai controlli con un pretest e con l'etilometro che davano esito positivo con valori di 2,57 e 2,76 g/l1. Un tasso alcolico decisamente pesante pari a ben oltre cinque volte il limite consentito. La Polizia locale ricorda che guidare sotto l'effetto dell'alcol è un reato penale che comporta spese processuali e legali, pesanti ammende, sospensione della patente e decurtazione dei punti e può portare anche al sequestro e la confisca del veicolo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 10 Luglio 2017, 15:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Ubriaco fradicio alle nove di mattina e alla guida di un autocarro
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-07-11 09:22:20
Segna enrico, segna...hahahahahaahahahahahaha.....ciao.
2017-07-10 19:18:17
Bisognerebbe girare con la telecamerina da casco sempre in funzione...per esempio per filmare al volo..chi guida telefonando ad occhi chini sul tablet, chi porta bimbi senza seggiolino, chi scende dal Tir esibendo infradito ai piedi.chi sbologna immondizie lungogli argini o nelleperiferie ....la lista infinita.
2017-07-10 19:03:45
Se il buon giorno si vede dal mattino...