Stagione teatrale al via con "Basabanchi rèpete": Fullin e Reggio in scena

PER APPROFONDIRE: basabanchi, bobbio, contrada, fullin, teatro, trieste
Stagione teatrale al via con "Basabanchi rèpete": Fullin e Reggio in scena

di E. B.

TRIESTE - Conto alla rovescia per l'inizio ufficiale della nuova stagione al teatro Orazio Bobbio: l'apertura è affidata a due attori molto amati dal pubblico triestino ossia Ariella Reggio e Alessandro Fullin, volto noto di Zelig, che è anche regista della commedia in dialetto locale "Basabanchi rèpete" in programma domani - venerdì 19 ottobre con repliche fino al 31. La storia si ambienta in una Trieste del 1958: in questo testo scanzonato e divertente che mette a nudo tutti i vizi del pensare comune, Fullin racconta le vicende di una città che da quattro anni è tornata all'Italia. Il benessere del dopoguerra è palpabile ma non nel monastero di via Biasoletto. La Madre Superiora infatti, per rilanciare l'istituto, si è cimentata nell'impresa di far affrescare le antiche pareti del noto pittore Duccio da Sgonico. E' l'inizio di nuove avventure per le suore del convento che si troveranno coinvolte negli inganni della Guerra Fredda. Con Basabanchi Rèpete tornano in scena le scanzonate Sorelle della Beata Pinza. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Ottobre 2018, 10:54






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Stagione teatrale al via con "Basabanchi rèpete": Fullin e Reggio in scena
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti