Speleo ferito nella grotta del Canin: iniziata risalita nello stretto cunicolo

PER APPROFONDIRE: grotta, monte canin, speleologo, trieste
Speleo ferito nella grotta del Canin: iniziata risalita nello stretto cunicolo

di Paola Treppo

CHIUSAFORTE e TRIESTE - Sarà portato in superficie oggi, lunedì 6 agosto, intorno alle 10, lo speleologo di 36 anni di Trieste bloccato in una grotta del monte Canin dalle 16 di sabato scorso, nel comune di Chiusaforte, in Alto Friuli.
 


Le squadre dei disostruttori hanno concluso questa notte le demolizioni di un passaggio secondario dal quale sarà fatta passare la barella cui è stato assicurato lo sportivo. Le squadre di soccorso sono operative dalle alle tre del mattino.

Alle 5.40 hanno iniziato la risalita con il ferito sulla barella. Si sta procedendo senza problemi. Si prevede l'uscita del 36enne intorno alle 10, assieme ai soccorritori. Intanto è arrivato anche il primo elicottero, quello della Protezione civile Fvg, per il recupero dei materiali all'ingresso della grotta. Siamo a quota 2200 metri.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 6 Agosto 2018, 09:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Speleo ferito nella grotta del Canin: iniziata risalita nello stretto cunicolo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER