Lo Scan Sonar individua qualcosa in fondo al mare: ecco cosa riemerge al Porto Nuovo

PER APPROFONDIRE: auto, mare, portonuovo, trieste, vigilidelfuoco
Lo Scan Sonar individua qualcosa in fondo al mare: ecco cosa riemerge al Porto Nuovo

di E.B.

TRIESTE - Due autovetture sono state recuperate dal fondo del mare in Porto Nuovo dal nucleo soccorso subacqueo acquatico del Friuli Venezia Giulia con il personale del nucleo nautico, la prima squadra e l'autogru del comando provinciale dei vigili del fuoco di Trieste. L'operazione di recupero è avvenuta presso l'ormeggio A1: le due autovetture erano state rivenute dalla motobarca dei vigili del fuoco durante un'addestramento con il Scan Sonar il 22 novembre scorso. Le operazioni di recupero si sono svolte senza intoppi grazie anche alla sinergica collaborazione tra i vigili del fuoco e l'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale Porti di Trieste e Monfalcone e la Polizia di Stato.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 21 Dicembre 2018, 08:49






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Lo Scan Sonar individua qualcosa in fondo al mare: ecco cosa riemerge al Porto Nuovo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2018-12-22 06:10:30
Ma in fondo al maestro non si paga il parcheggio?
2018-12-21 15:02:12
Se te le sbatacchiao su strada regolamente parcheggiate entro spazi delimitati, suona subito la "toccata e fuga".Normale trovarle, a Trieste, con sfregi e ammaccature.Prcheggi e garage a peso d'oro.
2018-12-21 09:19:47
Nessuno aveva visto niente, naturalmente