"Sabbie mobili" tra cactus sensibili e salotti mimetici con Ciufoli e Gaspare

"Sabbie mobili" tra cactus sensibili e salotti mimetici con Ciufoli e Gaspare

di E.B.

TRIESTE - Roberto Ciufoli, Gaspare e Max Pisu approdano sulla scena del Teatro Bobbio con "Sabbie mobili", in programma dall'8 al 13 dicembre. Le risate si preannunciano anche amare: di ritorno da una serata in Svizzera, due comici di successo (Gaspare e Roberto Ciufoli), i cui rapporti però sono ormai logori e vicini alla rottura per questioni caratteriali, si imbattono con il loro Cessna in una strana nube nera, che li fa precipitare in un luogo misterioso. Qui incontrano una strana e singolare creatura (Max Pisu), spuntata fuori da un cactus, che comincia a interessarsi a loro. Si tratta di una favola amara e divertente al tempo stesso, un viaggio alla ricerca di se stessi per la regia di Alessandro Benvenuti. Misterioso il paesaggio tra cactus sensibili e salotti mimetici dove a tenere la scena saranno tre comici esilaranti per un divertimento assicurato. Forse, proprio quando si è avuto tutto dalla vita, arriva un momento in cui si finisce per perdersi in quel troppo divenuto esagerato. E per ritrovarsi, a volte, è necessario perdere tutto ciò che si è ottenuto.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Dicembre 2017, 15:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
"Sabbie mobili" tra cactus sensibili e salotti mimetici con Ciufoli e Gaspare
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti