Mano semi-amputata da una leva: operaio ferito gravemente in Porto

Mano semi-amputata da una leva:  operaio ferito gravemente in Porto

di E.B.

TRIESTE - Un operaio di 41 anni - P.S. le sue iniziali - è rimasto gravemente ferito mentre lavorava al Molo Terzo del Porto Vecchio. L'incidente è avvenuto poco prima di mezzogiorno: il tecnico che stava operando su un rimorchiatore è stato ferito profondamente da una leva al polso che gli ha quasi amputato la mano. L'uomo è stato trasportato con l'elicottero all'ospedale di Pordenone. Sul posto è stata inviata un'ambulanza ed è stata allertata sia la Capitaneria di Porto che la Polizia di Stato per gli accertamenti del caso. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 9 Novembre 2017, 15:37






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mano semi-amputata da una leva: operaio ferito gravemente in Porto
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti