Nadia Toffa, il mistero dello smalto sulle unghie nella foto dall'ospedale

PER APPROFONDIRE: le iene, mistero, nadia toffa, smalto, unghie
Nadia Toffa, il mistero dello smalto sulle unghie nella foto dall'ospedale
TRIESTE - Dietrologie e complotti ovunque, che non risparmiano niente e nessuno: gli italiani, sul web, nelle ultime ore hanno dato vita ad una lunga discussione sulla foto, postata da 'Le Iene' su Facebook, di Nadia Toffa dall'ospedale dove era stata ricoverata in codice rosso in seguito al malore accusato venerdì scorso a Trieste.



Il mistero ha interessato il quotidiano "Libero": nella foto si vede la mano di Nadia  che rassicura tutti facendo un segno di vittoria, e in molti hanno notato la presenza dello smalto sulle unghie. Per alcuni utenti, quello smalto sarebbe incompatibile con una risonanza magnetica e col ricovero e la degenza in ospedale, quindi c'è stato chi ha tenuto ad affermare di credere che quella foto non sia stata scattata  in ospedale. 

LEGGI ANCHE ---> NADIA TOFFA, BIAGIO ANTONACCI HA UN PENSIERO PER LEI CHE COMMUOVE TUTTI 



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 6 Dicembre 2017, 12:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Nadia Toffa, il mistero dello smalto sulle unghie nella foto dall'ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 17 commenti presenti
2017-12-08 15:45:02
Mah...uso abitualmente il gel, che si toglie esclusivamente con una fresa o con una lima, impossibile toglierlo con il solvente...non posso credere che sarei in pericolo di vita per questo o non possano fare degli esami urgenti in caso di emergenze. Il gel poi è oggi di utilizzo diffusissimo e non ho mai sentito di problemi in proposito
2017-12-07 12:54:49
in questa foto non si sa se lo smalto c'era o è stato rimesso poi...in caso di intervento NON ci deve essere lo smalto alle unghie (almeno una volta...sono dell'era paleolitica) perché se ci fosse sofferenza cardiaca le unghie diventano blu (o azzurre che dir si voglia) e quindi devono essere visibili...ricordo quando sono stata ricoverata in ginecologia, è arrivata una signora (dovevano farle il cerchiaggio) lei per essere tutta bella in ordine si era rifatto lo smalto alle unghie (allora non c'era ancora il gel ricostruttivo)....quindi le infermiere sono andate alla ricerca dell'acetone e lo smalto è stato tolto
2017-12-07 14:51:05
Controllare la sofferenza dal colore delle unghie' e' una cosa da primi anni del secolo scorso o da campo di battaglia del terzo mondo. Adesso si usano sensori che leggono attraverso la cute (o, se serve, in un vaso arterioso). Se c'e' lo smalto si leva su un dito o il sensore si applica al lobo dell'orecchio...
2017-12-07 21:15:16
Infatti, l'apparecchiatura per misurare l'a saturazione periferica dell'ossigeno (SpO2) si chiama fotopletismografo.
2017-12-07 11:12:20
Ennesimo esempio di "amicocaro, fattilica**itua" da facebook. Non credo che se una persona viene ricoverata d'urgenza per un malore, chiamino la manicure a toglierle lo smalto. Se non ha qualcosa da criticare la gente non è contenta.