Condannato per droga lasciava l'Italia a bordo del bus: preso al confine

Condannato per droga lasciava l'Italia a bordo del bus: preso al confine

di E.B.

TRIESTE - Un anno, cinque mesi e nove giorni per traffico di stupefacenti. Questa è la pena che deve scontare il 30enne cittadino marocchino, Y.A., ricercato dallo scorso ottobre e arrestato l’altra mattina al rientro in Italia. L’uomo, condannato a Firenze, è stato identificato a Fernetti a bordo di un autobus sloveno dagli agenti della Polizia di Frontiera. Ora si trova nel carcere del Coroneo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Il mezzo su cui viaggiava lo straniero è stato fermato e controllato nell’ambito delle consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera. A carico del passeggero Y.A. è emerso un ordine di carcerazione disposto dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello del capoluogo toscano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Gioved├Č 13 Luglio 2017, 09:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Condannato per droga lasciava l'Italia a bordo del bus: preso al confine
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-07-13 10:20:01
Risorse! on. L. Boldrini