Case e barche scassinate: tre stranieri colti sul fatto e arrestati

PER APPROFONDIRE: arresto, barche, case, ladri, muggia, ospo, scasso, trieste
Case e barche scassinate: tre  stranieri colti sul fatto e arrestati

di E.B.

MUGGIA - Sono scattate la manette ai polsi per tre cittadini ucraini, responsabili di una serie di reati predatori sia nelle abitazioni che ai danni di imbarcazioni ormeggiate sul Rio Ospo. Ad intercettarli e bloccarli, nella notte tra il 14 e il 15 aprile, sono stati i carabinieri di Muggia: i tre si aggiravano a bordo di un’autovettura con targa polacca in prossimità delle barche ormeggiate sul Rio Ospo, in possesso di un nutrito armamentario di oggetti atti allo scasso. Gli stessi, al momento del controllo dei Carabinieri, si trovavano nell’inequivocabile atteggiamento di chi stava osservando le barche alla ricerca del pezzo giusto da asportare. La zona, infatti, è da sempre bersaglio dei malintenzionati. I tre ucraini sono stati portati presso la caserma di Muggia, mentre tutta l’attrezzatura è stata posta sotto sequestro. Al termine delle formalità di rito i responsabili sono stati segnalati alla Procura della Repubblica.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Aprile 2018, 14:39






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Case e barche scassinate: tre stranieri colti sul fatto e arrestati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti