Cantieri edili: scoperti lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno

Cantieri edili: scoperti lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno
TRIESTE - Tre cantieri controllati per un totale di cinque violazioni accertate: questo il bilancio delle verifiche in materia di sicurezza sul posto del lavoro effettuate dalla Polizia locale di concerto con l'Ispettorato del lavoro. E' emerso così che in un cantiere della zona del centro il titolare di nazionalità bosniaca occupava irregolarmente tre lavoratori: uno dei quali di nazionalità bosniaca era privo anche del permesso di soggiorno o di altro documento idoneo per soggiornare nel nostro Paese. Gli operatori hanno rilevato nei confronti del titolare altrettante violazioni per aver impiegato irregolarmente i tre lavoratori emettendo nei suoi confronti anche un provvedimento di sospensione dell'attività imprenditoriale. Per aver impiegato, invece, il lavoratore senza permesso di soggiorno è stata informata la Procura. Lo stesso operaio è stato sanzionato per ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato. In un altro cantiere nella zona di Roiano gli operatori hanno accertato che il titolare di una ditta, di nazionalità kosovara risultava privo di permesso di soggiorno in quanto scaduto nel febbraio del 2016.  A seguito di questi controlli in un cantiere sempre nella zona di Roiano è stato identificato un altro uomo di nazionalità romena privo di regolare contratto di lavoro. I controlli continueranno e saranno sempre più serrati.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 13 Luglio 2017, 10:22






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cantieri edili: scoperti lavoratori in nero e senza permesso di soggiorno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
3 di 3 commenti presenti
2017-07-13 16:20:11
... ingresso e soggiorno illegale... ma la taxi marine salvatutti lo sa...
2017-07-13 14:32:56
Sequestrare i cantieri e all'asta l'attrezzatura, carcere duro. Vuoi vedere che a questi cenciosi passa la voglia di fare i furbi, e questo deve valere anche per gli extracomunitari italiani.
2017-07-13 13:59:48
ma va, lavoratori in nero in edilizia ...... questa poi...