Trovata morta in casa a 26 anni: è giallo, ipotesi eroina "killer"

PER APPROFONDIRE: eroina, morta, overdose, treviso, vittorio veneto
Arianna Macrì
VITTORIO VENETO- Trovata morta in casa a soli 26 anni. La tragedia si è consumata ieri sera in un appartamento in via Garibaldi a Vittorio Veneto. La vittima è una cameriera del posto, Arianna Macrì.

Sul posto sono intervenuti sia i carabinieri che l'ambulanza, ma per la giovane non c'è stato nulla da fare. Nell'alloggio sono state trovate siringhe e una piccola dose di eroina. Non si esclude che ad uccidere la 26enne sia stata un'overdose.

Sono in corso accertamenti per verificare se la giovane possa aver fatto uso dell'eroina killer che ha già fatto numerose vittime anche a Nordest.

I particolari sul Gazzettino del 26 gennaio 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 25 Gennaio 2019, 11:33






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Trovata morta in casa a 26 anni: è giallo, ipotesi eroina "killer"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 21 commenti presenti
2019-01-27 00:59:07
Le risorse di Laura Boldrini hanno colpito ancora
2019-01-25 17:04:28
Chi dobbiamo ringraziare? Lo sappiamo tutti. Ma nessuno fa niente, anzi molti li difendono.
2019-01-25 17:02:57
Se e' stata l'eroina killer ad ucciderla si puo' affermare con assoluta certezza che e' stato scampato pericolo perche' poteva essere alla guida di un autoveicolo e uccidere qualche brava persona che con la droga non ha nulla a che fare. Buon viaggio.
2019-01-25 16:37:29
E daghea co sti titoli con l'eta': 26 anni...e se fossero venticinque oppure ventisette cosa cambia?
2019-01-25 13:27:46
c'è troppa offerta di droga grazie alla mafia nigeriana e ai suoi corrieri low cost a fronte di una giustizia al collasso con percentuali di prescrizione altissime e con sanzioni penali troppo tenue per i reati di spaccio. Bisogna porre un freno assolutamente per non far morire una generazione di giovani italiani.