Caso Uliveto, Sylla (Conegliano): «Spero in un errore in buona fede». L'azienda: «Nessuna discriminazione, azzurre tutte uguali»

PER APPROFONDIRE: sylla, uliveto
Caso Uliveto, Sylla (Conegliano): «Spero in un errore in buona fede». L'azienda: «Nessuna discriminazione»
«Non sono il tipo che urla al razzismo per qualunque cosa succeda. Credo sia solo un errore in buona fede». La schiacciatrice della Nazionale femminile di pallavolo Myriam Sylla, giocatrice dell'Imoco Conegliano, atterrata a Malpensa con le Azzurre dopo l'argento mondiale, smorza le polemiche sul caso della Uliveto. «Sono turbata? Mi hanno solo accennato qualcosa poco fa. Spero però - aggiunge Sylla - non sia stato per razzismo, spero sia stata solo la scelta di una foto sbagliata».

«Uliveto ha seguito con entusiasmo l'avventura di tutte le nostre pallavoliste, TUTTE senza alcuna distinzione. Nessuna forma di discriminazione ci appartiene e la vicinanza alla squadra è dimostrata dalle tante foto pubblicate sui social»: con un post sui profili social, l'Acqua Uliveto, chiarisce così dopo le polemiche per la foto in cui non compaiono Paola Egonu e Miriam Sylla. «Contrastiamo fermamente qualsiasi insinuazione circa un atteggiamento diverso nei confronti di giocatrici che per noi hanno tutte lo stesso grande merito: quello di aver composto una fantastica squadra!».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 21 Ottobre 2018, 19:34






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Caso Uliveto, Sylla (Conegliano): «Spero in un errore in buona fede». L'azienda: «Nessuna discriminazione, azzurre tutte uguali»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-10-22 15:06:52
anche se non fosse stato un caso, che succede? guerra all'uliveto? visto che sono loro che poi alla fine cacciano i soldi
2018-10-22 13:33:28
L'azienda: «Nessuna discriminazione, azzurre tutte uguali". Beh, visto che neanche la pubblicità sanno fare (perché coprire -ancorché in buona fede- una parte della squadra), eviteremo accuratamente di comprare la loro acqua!