«Siamo del Miur, restituite i soldi della scuola», smascherata coppia di truffatori

PER APPROFONDIRE: coniugi, miur, poste, scuola, torino, treviso, truffa
«Siamo del Miur, restituite i soldi della scuola», smascherata coppia di truffatori
TREVISO - Telefonano dal Piemonte a una insegnante, responsabile di una scuola dell'infanzia  paritaria di Treviso, e si fingono funzionari del Ministero (il Miur). Precisano che sono stati versati soldi in più alla scuola da parte del ministero e che devono ridare la differenza indietro «altrimenti lo stesso Miur vi bloccherà i fondi».

La dirigente non fa alcuna verifica e versa qualche migliaia di euro a una Poste pay aperta a Torino. La polizia postale fa poi le verifiche e trova chi aveva aperto il conto: la moglie dell’ideatore della truffa. I coniugi, entrambi italiani residenti a  Torino, usano utenze tefoniche di stranieri e giocano sulla  emotività.

Sono stati denunciati: pare che abbiano colpito in tutta Italia prendendo di mira scuole e istituti religiosi.

I particolari sul Gazzettino di 10 novembre. 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 9 Novembre 2018, 15:06






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Siamo del Miur, restituite i soldi della scuola», smascherata coppia di truffatori
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-11-10 22:26:28
Licenziare subito l'insegnante che non ha fatto le dovute verifiche,prima di prima di versare quei soldi su carta poste pay. Dubito che il Ministero si appoggi a carte prepagate,la cosa puzzava di truffa da subito.
2018-11-10 13:50:07
Complimenti alla dirigente ed ancor piu' al direttore amministrativo....
2018-11-10 10:31:50
Certo, il MIUR che si fa ricaricare attraverso una Poste Pay, bela questa. E di questa gente che versa i soldi al primo che telefona, senza nemmeno verificare l'identita ' dell'interlocutore, ne vogliamo parlare? Queste persone cosi' ingenue sarebbero quelle che dovrebbero insegnare ai nostri figli come stare al mondo? Licenziatele senza pieta'
2018-11-09 22:02:36
E uno e' cosi' "furbo" da mettere dei soldi su di una postepay...SVEGLIAAA
2018-11-09 19:35:58
prima di versare qualche migliaia di euro di soldi pubblici bisogna pensarci