Giovedì 8 Novembre 2018, 21:37

Esame di guida truccato grazie
a un'auricolare: 30enne denunciato

PER APPROFONDIRE: esame, motorizzazione, treviso, truffa
La polizia mostra l'auricolare e il cellulare usato dal 31enne per farsi suggerire le risposte al test teorico di guida
L’ostacolo più grande era l’esame di teoria. Non solo per la difficoltà del quiz in quanto tale, ma soprattutto per la mancanza di una conoscenza approfondita dell’italiano. E così un 31enne di origini indiane, anche se da diverso tempo residente nella Marca, ha deciso di affidarsi a un suggeritore che, tramite auricolare, gli indicava le risposte giuste. Talmente giuste che, al termine della prova, non ha fatto alcun errore, meglio di tutti gli altri. Ottenere la patente, superata il quiz di teoria, sarebbe stato un gioco da ragazzi, ma a guastare la festa del 31enne ci si sono messi una dipendente sospettosa della Motorizzazione Civile di Treviso e gli agenti della squadra volanti di Treviso. Notato il comportamento anomalo dell’esaminando, che durante il quiz continuava ad armeggiare nelle tasche dei pantaloni, hanno effettuato un controllo dopo il quale sono spuntati un cellulare con connessione bluetooth attiva e un’auricolare ben nascosto nell’orecchio del giovane. 
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Esame di guida truccato grazie
a un'auricolare: 30enne denunciato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-11-12 09:52:27
Un auricolare ... certo che, se i giornali pubblicano questi strafalcioni, è inutile lamentarsi se la gente non sa più scrivere correttamente
2018-11-10 06:45:47
Questi asceti.
2018-11-09 16:06:57
Vengono da noi per prenderci in giro. Il tam tam si e' sparso ai quattro venti e quindi tutti i furfanti vengono in Italia.
2018-11-09 13:15:49
fuori dai piedi! tutti! subito!
2018-11-09 10:52:06
E quelli che preferiscono pagare la multa dell’autovelox il doppio, pure di salvare i punti della patente? Mai nessuno ne parla...