Offese ai vigili sui social per una foto "taroccata": 16 indagati

PER APPROFONDIRE: offese, treviso, vigili, web
Insulti social e accuse ai vigili urbani  per una foto "taroccata": 16 indagati
TREVISO - Offendere i vigili urbani sui social network o nei commenti sui  siti può provocare molti guai. La procura trevigiana ha deciso di indagare 16 persone che, nel marzo 2016, ricoprirono d'insulti la polizia locale per via di una foto comparsa su Facebook: ritraeva un'auto dei vigili parcheggiata su quello che, all'apparenza, sembrava i un posto riservato ai disabili a Santa Maria del Sile. 

Un'immagine scattata da un residente, che accusò i gli agenti di esservi fermati non per motivi di servizio ma per una pausa caffè.  In realtà le cose stavano diversamente: la pattuglia in quel momento era impegnata a regolare il traffico dopo un incidente; i vigili insomma non erano al bar e sopratutto il posto in questione era proprietà privata e privo d'autorizzazione. Tutto questo non fermò l'ondata di offese, insulti e scherno che si riversò sulla polizia locale trevigiana. Quindi 48 agenti decisero quindi di tutelarsi con un legale trevigiano, l'avvocato Stefano Pietrobon, per denunciare chi aveva travalicato i limiti

E il pubblico ministero che ha in carico il fascicolo ha quindi deciso di delegare alla polizia postale l'interrogatorio di sedici persone i cui «turpiloqui nulla hanno a che vedere con la libertà di manifestazione del pensiero - spiega il legale - ma denotano soltanto la chiara volontà di offendere un'istituzione in quanto tale». Il pubblico ministero adesso attenderà l'esito degli interrogatori per definire se chiedere il rinvio a giudizio delle sedici persone identificate.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 19 Marzo 2017, 10:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Offese ai vigili sui social per una foto "taroccata": 16 indagati
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2017-03-21 08:41:42
... la verità fa sempre un pochino male. Esercitare il potere è come una droga. Non brillano certo per le loro capacità di relazione, nè comunicative. tutto questo mostra la loro natura, agiscono con la forza ... forse è tutto quello che hanno insieme al libretto. Libretto e Muscoli ... non sono sufficienti. Rifate il bando, via tutti dalla testa del corpo degli urrrbani, in giù
2017-03-20 07:06:25
ovviamente i vigili sapevano di parcheggiare su area privata adibita a disabili priva di autorizzazione... Che poi io privato debba chiedere l'autorizzazione per adibire i MIEI parcheggi ai disabili ci fa capire tutto, manco la buona volontà va bene in Italia. Con un semplice "scusate" ci avrebbero guadagnato in onestà e rapporto con la cittadinanza, ora li filmerò sempre, poi al primo spritz, o "missione" privata pubblicherò, non penso abbiano fatto un buon affare.
2017-03-20 06:55:30
li assolveranno tutti i commenti erano riferiti alla foto fasulla fatta per trarre in inganno
2017-03-19 23:14:07
Come si è arrivati al fatto che il cittadino vigila sui propri dipendenti ? Perché mai il controllato diventa controllore? Domande inquietanti.
2017-03-19 19:16:20
Visto che hanno sbagliato, pagheranno, non sarebbe male che anche qualche commentatore in questo articolo andasse a rileggere ciò che ha scritto a suo tempo, anzichè persistere...