Residenti contro l'evento del Supersonic: «Chiasso, bottiglie e sesso in auto»

PER APPROFONDIRE: cita, mama, residenti, supersonic, treviso
Residenti contro il Supersonic. «Sesso in auto, chiasso e c'è chi passeggia in Postumia»

di Lorenzo Baldoni

SAN BIAGIO - L'evento in discoteca del venerdì toglie il sonno ai residenti di via Postumia Centro a San Biagio di Callalta, ovvero il Mama CIta, che si svolge alla vicina discoteca Supersonic.  La storia va avanti da sei anni e adesso la misura è colma. E così, adesso, i residenti stanno preparando una raccolta firme da consegnare all'amministrazione comunale di San Biagio di Callalta e un esposto da inviare alla Prefettura. La notte del venerdì via Postumia Centro, ma soprattutto i piazzali del Municipio e della chiesa parrocchiale, si trasformano in una discoteca a cielo aperto, dall'una di notte alle sei del mattino.

«Succede di tutto e di più raccontano un gruppo di cittadini che vivono proprio in centro paese e che la rabbia ha trasformato in un fiume in piena . Gente che urla, radio delle auto a tutto volume, spaccano bottiglie e c'è anche chi ha tempo di fare sesso in auto». E le lamentele non si esauriscono qui visto che c'è anche chi gioca letteralmente con la vita: «Verso le prime luci del mattino c'è chi visibilmente ubriaco o sotto l'effetto di stupefacenti passeggia in mezzo alla strada, appunto la Postumia una delle più trafficate e pericolose della Marca, per sfidare il destino»...

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 15 Aprile 2018, 10:43






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Residenti contro l'evento del Supersonic: «Chiasso, bottiglie e sesso in auto»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 12 commenti presenti
2018-04-16 10:04:11
Ottimo posto per dragare milfoni.
2018-04-15 18:05:20
Mama? Quindi pregnant category.
2018-04-15 17:15:56
Questo √® un locale che ha sub√≠to numerose perquisizioni con ritrovamento di droga, sono avvenute diverse risse, viene frequentato da ragazzi che ne combinano di tutti i colori. La cosa pi√Ļ vergognosa √® che √® gestita dai signori Venerandi che sono genitori di 3 figli e che invece di essere "protettivi" nei confronti dei giovani avventori se ne fregano in nome del vil denaro. Chiudetelo!!!!
2018-04-15 18:51:59
Cacasenno, questo locale non è stato sempre dei signori Venerandi, che sono titolari di altri locali che funzionano alla perfezione, quindi il suo sproloquio se lo poteva risparmiare. Se i cittadini protestano ci sarà un seguito e qualcuno provvederà, piuttosto le consiglierei di trovarsi una "qualsiasi", nel senso che non dovrebbe essere troppo pretenzioso, e recarsi magari all'Odissea e passare una serata come non le è mai successo, e così conoscerà anche i titolari, vedrà che avrà di che ricredersi. Ps:capita a volte di assistere a donne o uomini in carrozzella che ballano tra loro e tra noi.
2018-04-15 12:10:55
Ma possibile che ci sia sempre gente che si lamenta e gente che gli da retta? Adesso neanche fuori dal centro si può fare un po' di casino? Di sto passo dove andremo a finire...