La Spezia, crolla lastra di metallo
Morto operaio di una ditta trevigiana

La Spezia, crolla lastra di metallo
Morto operaio di una ditta trevigiana
Incidente mortale sul lavoro nel pomeriggio ai cantieri del gruppo Antonini del Muggiano, a La Spezia. Lo hanno confermato i carabinieri intorno alle 16. Vittima un operaio che, secondo quanto riferito dai militari, sarebbe stato travolto da una pesante lastra metallica, crollata per motivi ancora da accertare. Nell'incidente è rimasto coinvolto anche un altro operaio, ferito in modo grave. Sul posto sono intervenuti anche i vigili del fuoco e il 118. In corso in questi minuti il sopralluogo dei militari.

La vittima è un operaio croato di 56 anni. Secondo i carabinieri che si occupano delle indagini l'uomo stava lavorando all'ampliamento della banchina portuale quando sarebbe stato travolto da una lastra metallica. In corso accertamenti per chiarire la dinamica di quanto accaduto ma dalle prime ricostruzioni sembra che a provocare il crollo della lastra durante il suo sollevamento sarebbe stato il cedimento della cinghia che la assicurava alla gru.

DIPENDENTE DI UNA DITTA DEL TREVIGIANO
L'uomo è un cittadino croato di 56 anni, che secondo gli inquirenti era dipendente di una ditta in subappalto, e stava lavorando all'ampliamento di una banchina. L'operaio morto si chiamava Dragan Zekic ed era residente in provincia di Treviso. Zekic era dipendente di una ditta trevigiana cui il cantiere spezzino aveva affidato l'area per i lavori sui pontili. Il pm Mariucci è sul posto, potrebbe procedere con il sequestro dell'area.

 
 

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 14 Maggio 2018, 16:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La Spezia, crolla lastra di metallo
Morto operaio di una ditta trevigiana
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti