Sotto zero l'etilometro sbaglia: cancellate le accuse al manager

PER APPROFONDIRE: etilometro, manager, temperatura, villorba
Sotto zero l'etilometro sbaglia: cancellate le accuse al manager
VILLORBA - L'alcoltest, effettuato quando la temperatura ambientale è sotto lo zero, non è attendibile e può dare risultati sbagliati e scientificamente non validi. La perizia, prodotta ieri dall'avvocato difensore Fabio Capraro, ha convinto il giudice Michele Vitale che ha così assolto, cancellando le accuse (ma anche decreto penale e sospensione della patente) mosse a un manager pordenonese, 41 anni, dipendente di una nota azienda meccanica del Friuli Occidentale.

Che l'alcoltest sia inattendibile sotto zero è ormai riconosciuto a livello giuridico, ma ciò che andava dimostrato è che fosse gelida la notte dell'1 gennaio 2015 quando avvenne l'accertamento. Ebbene l'avvocato Capraro ha prodotto le schede meteo dalle quali è stato chiaro che alle 2.56 dell'1 gennaio 2015 la temperatura era di meno 4 gradi lungo la Statale Pontebbana, tra Villorba e Spresiano. Non solo. La difesa ha anche dimostrato che l'accertamento con l'etilometro, da quanto messo in evidenza con certezza dalla perizia del medico legale Michele Cozzin, sarebbe avvenuto con tempistiche inadeguate.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 10 Gennaio 2017, 13:38






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sotto zero l'etilometro sbaglia: cancellate le accuse al manager
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-01-11 17:40:44
È vero che macchine hanno limiti di funzionamento. Anche i carabinieri non lavorano bene sotto allo zero. Infatti in macchina accendono il riscaldamento che mantiene caldi loro e la loro strumentazione. la colpa dei militari è quella di non aver condotto il conducente alla colonnina dell'arpav prima di misurare? Per la strumentazione in ufficio vale lo stesso oppure fa fede il termostato della caserma? Mah? Questi dubbi potrebbe togliermeli solo un bravo avvocato!
2017-01-11 09:24:39
Ma cloro che sono addetti ai controlli con gli etilometri non sono edotti del loro funzionamento? Lo sa qualsiasi che sotto zero le indicazioni sono sono inaffidabili.Tutti gli strumenti elettronici hanno un campo di funzionamento di temperatura ben definito,al di fuori del quale non vi è affidabilità. In caso si può determinare il valore mediante fattori di correzione matematici stabiliti da un tecnico specializzato.
2017-01-11 08:31:29
Prima di fornire la penna a scatto, accertarsi che sappiano premere il pulsante! Ovvio che quando si effettuano misurazioni si devono verificare le condizioni ambientali, soprattutto se si tratta di apparecchiature elettroniche. La cosa vale anche per gli autovelox. Su tutti gli apparecchi è riportato il range di operatività. Tanto più ci si avvicina alle condizioni estreme (temperatura, umidità, ecc.) tanto più la misura può risultare inesatta.
2017-01-11 07:20:00
Se è ormai riconosciuto a livello giuridico che l'etilometro non funziona se siamo sotto zero questa cosa non dovrebbe saperla anche la Polizia Stradale? O forse è un altro metodo truffaldino per cercare di fare cassa?
2017-01-11 06:58:51
Ai militari di leva di gurdia notturna in zone gelide, davano una bustina di cordiale...ed un cappottone di panno ( non proprio profumato, sapeva di petrolio epecora bagnata)con cappuccio da sovrapporre al capo con elmetto di acciaio. se l'etilometro non funziona, si fa alitare nell'aria contro un vetro e i vapori di congelano, poi si porta ain laboratorio.A parte gli scherzi, anche il gasolio per l'inverno va addizionato( benzina o additivo speciale) , oppure si usa quello artico.