Giovedì 9 Agosto 2018, 12:43

Enrichetta, la separazione, la vita in roulotte e il lavoro che non c'è: «Sono malata, aiutatemi»

Enrichetta Garcia Bonet
MOGLIANO - Ennesima storia di disperazione, quella di Enrichetta Garcia Bonet, 50enne che abita in una roulotte a Zerman e soffre di artrite reumatoide. Il caldo torrido ha reso la casa viaggiante un inferno. E lei, lunedì dalle 9 alle 15.45, per protesta si è piazzata negli uffici dei servizi sociali di via Terraglio 3, costringendoli a restare aperti. Ha sempre lavorato, ed ora, cerca di non pesare su nessuno, cercando di mantenersi come può. I problemi cominciano con l'inizio del nuovo anno, quando dopo 3 anni di matrimonio, arriva la separazione. «Una decisione per evitare fatti spiacevoli racconta con la voce stanca - verso febbraio sono andata via di casa». Grazie a un amico, ha comprato una roulotte e si è trasferita a Mansuè, vicino alla casa della sorella. «Ci sono rimasta qualche
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Enrichetta, la separazione, la vita in roulotte e il lavoro che non c'è: «Sono malata, aiutatemi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-08-10 16:53:40
silvia49 Lei conosce personalmente la vicenda raccontata nell'articolo? Cosa c'entrano gli stranieri? Bhooo!
2018-08-10 06:44:57
prima i stranieri.........v e r g o g n a
2018-08-10 06:33:10
scrivi al gazzettino. ogni giorno decine di aziende cercano centinaia di lavoratori e non li trovano. dicono loro...
2018-08-09 21:06:50
Chissà perché per gli immigrati clandestini si trova sempre una tempestiva soluzione mettendosi di mezzo anche il prefetto. Una vergogna per il paese.
2018-08-09 18:07:44
Roulottista camperista full timer, in Italia ormai sta diventando una realtà consolidata