La prostituta "si stufa", lui non la paga e lei lo accusa: «Mi ha violentata»

PER APPROFONDIRE: belluno, cliente, prostituta, stupro, treviso
La prostituta "si stufa", lui non la paga e lei lo accusa: «Mi ha violentata»

di Denis Barea

BELLUNO/TREVISO - «Mi ha caricato in macchina mentre facevo l'autostop e poi mi ha violentato». «Non è vero, abbiamo contrattato una prestazione sessuale, ma lei non ha finito il rapporto e allora io non l'ho voluta pagare». È stata una battaglia di dichiarazioni in aula tra i due protagonisti di questa storia e alla fine la bilancia della giustizia ha visto pesare di più il piatto con la versione dell'uomo, C.B., 37enne di Belluno. Ieri è stato assolto in Tribunale a Treviso dall'accusa di violenza sessuale nei confronti di una prostituta trentenne romena che lo accusava di averla stuprata. Per il giudice non ci sono elementi decisivi per dimostrare che quegli abusi si siano in effetti verificati e l'imputato, che da Belluno era sceso fino in provincia di Treviso per trovare compagnia sulla Statale Pontebbana, è riuscito ad evitare una pesante condanna...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 7 Dicembre 2017, 12:03






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La prostituta "si stufa", lui non la paga e lei lo accusa: «Mi ha violentata»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
4 di 4 commenti presenti
2017-12-08 13:54:10
C'E'CHI fa in un lampo, e chi ci mette un po' di più.....
2017-12-07 20:43:50
Risorse Rumene
2017-12-07 14:47:22
I rischi del mestiere ah ah Un po come i ladri, se ti fai male o ti sparano e rimani offeso puoi sempre domandare invalidità sul posto di lavoro :-)
2017-12-07 12:53:00
Geniale e gli è pure andata bene! Ma andare in austria ci mettevi troppo? Se poi anche le prostitute denunciano di essere state stuprate..... che lo facciano i loro protettori è credibile ma.....