La pizzeria dice stop ai bimbi maleducati: ecco l'adesivo "state seduti"

Stefano Durante, titolare del Saporoso, pizzeria di via Podgora a Conegliano

di Laura Bon

CONEGLIANO - «Bambini, al ristorante si sta seduti». Stefano Durante, titolare del Saporoso, pizzeria di via Podgora a Conegliano, di quei bimbi arrotolati sul tappeto o impegnati a lanciare aeroplanini di carta non ne poteva proprio più. E lo ha detto con una vetrofania con la quale ha affrontato la questione prendendola molto alla larga per non prestare il fianco a critiche.



LO SLOGAN
Coniata con l'aiuto di uno psicologo, la vetrofania raffigura la classica famiglia del Mulino bianco seduta davanti a una fragrante pizza. Tutti belli, tutti sorridenti, tutti perfetti sorridono e chiacchierano amabilmente. A fare da cornice un messaggio: Il piacere di stare a tavola...aiuta a crescere. E l'adesivo è stato applicato, oltre che sulla vetrina della pizzeria, anche ai menu. Dietro a quell'adesivo, il messaggio è: tenete seduti a tavola i vostri figli. Basta farli correre su e giù per il locale, seminando il panico fra clienti e dipendenti...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 26 Ottobre 2017, 10:46






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La pizzeria dice stop ai bimbi maleducati: ecco l'adesivo "state seduti"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 71 commenti presenti
2017-10-27 18:12:27
Parliamoci chiaro Stefano ha detto quello che pensano tutti. I bambini è giusto che si divertano, che siano allegri, che portino gioia, ci mancherebbe. Diverso è quando si comportano in luoghi pubblici in modo assolutamente maleducato. Mi è capitato spesso di vedere genitori che non si pongono minimamente il problema che i loro figli disturbino e se ti permetti di dire qualcosa ti rispondono anche male. Il bambino maleducato ha dei genitori maleducati quindi il proprietario del ristorante ha fatto bene perché non se ne può più di essere ostaggio di genitori arroganti che pensano gli sia tutto dovuto perché pagano (questo anche a scuola, nello sport e in qualunque tipo di situazione). Basta!
2017-10-27 19:17:27
Perfettamente condivisibile.
2017-10-27 10:36:24
Pensate al pericolo che rappresentano per se stessi e gli altri. Magari per un cameriere che sta portando più piatti (notoriamente più grandi quelli per la pizza) e che nel muoversi velocemente magari ne travolge uno che corre qua e là. Si farebbe male il bambino, il cameriere e magari altri danni ancora. Penso che il gestore abbia fatto più che bene e mi spingo a dire che estenderei l'iniziativa ad altri locali.
2017-10-27 12:39:55
immagina i genitori di quel bambino ( tutti presi a mostrare agli amici di tavolata filmini o foto sui rispettivi cellulari ) cosa farebbero in caso di scottatura o peggio del loro pargoletto a "causa" di un cameriere(funambolo) ...carabinieri, fbi , caschi blu , querele, denunce, massacri mediatici nei confronti del ristoratore ....
2017-10-27 10:19:23
L'idea sarebbe buona,ma se il ristoratore deve spiegare il significato del messaggio forse capisce anche lui che probabilmente non viene inteso da tutti come sperava.Infatti sembrerebbe come una propaganda per il ristorando che mentre si mangia la famiglia è riunita,aiutandola così a crescere come famiglia.Ma poco a che vedere con i bambini che corrono al ristorante.