Freddo killer, pattuglie notturne di vigili urbani per salvare i clochard

PER APPROFONDIRE: clochard, freddo, treviso, vigili urbani
foto d'archivio
TREVISO - Ca' Sugana ha dettato la linea: «Nessuno deve rimanere indietro». E in questi giorni di freddo pungente, con le temperature che arrivano abbondantemente sotto zero e la previsione che queste condizioni dureranno anche la prossima settimana, si stanno approntando le dovute contromisure. L'amministrazione trevigiana ha dato l'incarico alla Polizia locale di rintracciare, di notte, chi si ripara in rifugi di fortuna e portarlo nelle strutture comunali o della Caritas. Intanto tra oggi e domani sono previsti pioggia e qualche fiocco di neve. Da sabato tornerà il freddo polare e il rischio di trappole ghiacciate.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Gennaio 2017, 11:25






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Freddo killer, pattuglie notturne di vigili urbani per salvare i clochard
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 8 commenti presenti
2017-01-12 12:08:14
Non sia mai che servissero per i delinquenti...Ricordo a qualcuno che i clochard vogliono rimanere tali e nessuno li obbliga a stare fuori di questi tempi!
2017-01-12 13:44:36
Ha ha ha...e se trovassero anche un mani(go)ldo????
2017-01-12 17:58:58
@ comico e el diablo: vi auguro di non aver mai freddo...no, anzi, ve ne auguro moltissimo!
2017-01-12 18:04:18
Comico...l'Italia e' veramente a parte cosi'?-Qui,dove abito,il minimo che si possa dire e' che fa freddolino e i clochards dormono in gran numero nei locali della Salvation Army.Un clochard intervistato a Milano ha dichiarato che per gli alloggi gli extra-comunitari hanno la precedenza.Ne tragga le sue conclusioni.
2017-01-12 21:38:12
Gentile Nolgira: freddo ne ho avuto ,ai miei tempi, tantissimo: da bambino, figlio di esuli istriani; da ragazzo, quando partivo in bicicletta alle sei di mattina (e a quel tempo faceva VERAMENTE freddo..) per fare 11 km recandomi alla stazione per prendere il treno che mi portava a Venezia a scuola; da militare...(lei sa cosa sono i campi invernali??? io si'..) e potrei continuare...non sono ancora morto.... Per soccorrere i clochards ci sono volontari (alcuni disinteressati...altri un po' meno)...i vigili urbani avrebbero ben altro da fare.