Pastore ubriaco: litiga con il datore di lavoro e minaccia i carabinieri con un coltello

Pastore ubriaco: litiga con il datore di lavoro e minaccia i carabinieri con un coltello
Pastore ubriaco litiga con il datore di lavoro e poi se la prende anche con i carabinieri: arrestato. Ieri mattina i carabinieri delle Stazioni di Nervesa della Battaglia e Montebelluna hanno arrestato un pastore, cittadino rumeno di 34 anni, residente a Volpago del Montello, resosi autore di minaccia aggravata a pubblico ufficiale. 

I carabinieri erano stati chiamati dal datore di lavoro del pastore, per dei dissidi di natura lavorativa, ed al loro arrivo il rumeno, in evidentemente stato di alterazione da alcolici, li ha affrontati minacciandoli con un coltello a serramanico. L'intervento fermo e risolutorio dei militari ha consentito di immobilizzarlo e di condurlo in caserma a Nervesa, dove è stato dichiarato in arresto e successivamente associato al carcere di Treviso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 18 Febbraio 2019, 12:47






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pastore ubriaco: litiga con il datore di lavoro e minaccia i carabinieri con un coltello
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2019-02-18 15:05:40
Scommessa vinta.
2019-02-18 14:13:56
I romeni, perfino vestiti da pastori, creano rogne.
2019-02-18 13:13:37
fuori dai piedi! tutti! subito!
2019-02-18 14:52:03
... ecco comincia a dare il buon esempio!!
2019-02-18 12:57:23
... rumneo minaccia i carabinieri.. e le " pecore " stanno a guardare