Mercoledì 8 Agosto 2018, 22:40

Mamma partorisce due gemelli: muore dopo 5 giorni per un'infezione

Maria Buso

di Annalisa Fregonese

MASERADA - È’ morta cinque giorni dopo il parto. Maria Buso, 39 anni, lo scorso venerdì all’ospedale Ca’ Foncello ha dato alla luce i gemellini Alice e Filippo. Riuscito il parto cesareo, immensa la felicità del marito Fabio Piovesan, di mamma Silvia e papà Lino. La gioia in poche ore si è mutata in tragedia: sono insorte complicanze, sarebbe arrivata una setticemia. Nonostante i disperati tentativi dei medici, per la neo mamma non c’è stato nulla da fare: è spirata ieri pomeriggio.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Mamma partorisce due gemelli: muore dopo 5 giorni per un'infezione
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 13 commenti presenti
2018-08-10 06:26:20
Emnergono mezze verita', circa complicazioni dovute ad un precedente intervento ..meglio aspettare. Importante che il caso desti attenzione ed indagini, quando un tempo le morti per setticemia delle puerpere venivano liquidate come uno scotto normale da pagare.Poi intervenne il medico Semmelweiss, che obbligo' o medici a lavarsi e disinfettarsi le mani , specie se prima del parto avevanotoccato altri malati o addirittura anatomizzato cadaveri, poi cambio lenzuola ad ogni ricovero e sostituzione paglierecci lerci . I colleghi lo osteggiarono, consideravano una seccatura doversi lavare le mani spesso..Un po' come i No VAX oggi.Poi gl ieconom ibrontolavano sull'aumento dei costi.Roba dll'inizio'800? Ca Foncello all'avanguardia per un esperimento di disinfezione reparto e poi trattamento con batteri antagonisti probiotici. Poi, in genere, si vede che dopo ogni parto , arriva una frotta di parenti, o un clan allargato.Alcuni visitano lapuerpera altri gironzolano tra altri letti ed altre stanze, fingendo di cercare ricoverata.Se riecono prendono qualcosa, spesso lasciano una scia maleodorante con invisibili agenti patogeni di infezioni. Peronalmene vidiun ostalliere dimontagna camminare innursery per vedere il suo neonato ( lo chiamava "el me vedel".Indossava ancora tut ada stalle e stivali, i qualilasciavanocadere sulpavimentoquadratoni di sterco.Ilprimario lo scopri' ,loallonyano' bruscamente coprendolo di insulti...ce ne fossero ancora cosi'0, ora anche un luminare deve misurare leparole col ceffo piu'becero.)
2018-08-09 17:49:30
Purtroppo l'uso sconsiderato, soprattutto, ma non solo, in passato, degli antibiotici, ha portato allo sviluppo di ceppi di batteri resistenti. Questi sono presenti in particolare negli Ospedali. E' purtroppo una situazione con la quale ci troveremo sempre piu' spesso a doverci confrontare.
2018-08-09 17:29:38
Rimango senza parole per quello che è accaduto a questa mamma, in quanto ritengo la la struttura sanitaria italiana, sia una delle migliori d'europa. Allora mi viene subito in mente un pensiero triste, chi ha sbagliato !!! Certo non lo ha fatto di proposito, ma ora c'è un grande problema, due bambine senza madre ed un padre senza moglie. Al di la di quello che dirà il tribunale, e, non si sa quando, abbiamo un padre solo che deve accudire due bimbe in quanto qualcuno ha sbagliato. Ciao PAPA' I MIE AUGURI PER IL FUTURO E LE MIE PIU' SENTITE CONDOGLIANZE.
2018-08-09 16:38:20
Per mia esperienza personale, ci sono nati i miei figli, il reparto maternità del Ca Foncello è un gran reparto degno del rispetto di tutti, le disgrazie sono un'altra cosa.
2018-08-09 15:10:08
da prendere in considerazione che, in passato, aveva subito un bypass intestinale