Baby gang in centro storico, negozi assediati: ​via le panchine

Il Quartiere Latino e il punto in cui, fino a Natale, erano stato posizionate diverse panchine, ora sparite

di Elena Filini

TREVISO - Via le panchine dal Quartiere Latino per tenere lontane le baby gang. Dopo le segnalazioni di commercianti e residenti, Fondazione Cassamarca ha deciso di togliere le panchine vicino alla Fontana di Santa Croce, nel cuore del quartiere chic del centro storico. Inizialmente con lo scopo di ripararle dai continui danneggiamenti. Infine per non riposizionarle più.

LEGGI ANCHE Caffè chiude a 7 mesi dall'apertura: «Colpa delle baby gang»

"Le panchine sono state tolte poco prima di Natale - conferma Paola Marcatto, titolare della fioreria Dianthus -. E non saranno ripristinate. Il motivo? I ragazzi bivaccavano, si picchiavano, danneggiavano tutto. Ci siamo confrontati con il gruppo Carron, proprietario degli stabili e abbiamo contattato Fondazione Cassamarca, che ha la giurisdizione sull'area. La decisione è stata univoca: via le panchine". Un gesto estremo, che riporta a trent'anni fa quando Treviso salì agli onori della cronaca nazionale, era il 1997, perchè l'ex sindaco sceriffo Giancarlo Gentilini fece sbullonare dagli operai del comune le panchine vicino alla stazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 4 Febbraio 2018, 06:00






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Baby gang in centro storico, negozi assediati: ​via le panchine
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 37 commenti presenti
2018-02-06 08:57:01
... da ridere... "Giurisdizione di Fondazione Cassamarca.." Ma non è suolo pubblico? Allora gli esercizi commerciali non pagano il plateatico al comune? Ci passò molte volte e non ho mai visto scene particolari se non qualche gruppo di ragazzi ... E sa fanno danni perché i vigili non mandano a casa dei genitori multe e richiesta risarcimento danni? E i più turbolenti non li si manda dal giudice che gli commina un bel servizio sociale? Tipo pulizia dei cestini della città o raccolta deiezioni canine? ...mah ovvio che è più semplice e meno impegnativo togliere le panchine e i cittadini ringraziano.... Invece direi che è meglio eliminare il Wi-Fi gratuito e vedrete che i bivacchi come ai FAMIGERATI giardini S Andrea o vicolo Fiumicelli spariranno!
2018-02-05 10:18:54
Adesso vediamo se Manildo va a finire su tutti i programmi TV e contestato come oscurantista.
2018-02-05 13:14:43
e già. non le hanno ancora rimesse le panchine dei giardinetti fronte stazione? magari sposterebbero un po' di persone...
2018-02-05 10:17:41
e dopo magari ci si lamenta se nelle città mancano certe cose che renderebbero la città stessa più vivibile, come panchine, fontane, bidoncini per le immondizie e via dicendo. Per non parlare dei bagni pubblici (dove ci sono), spesso luridi e imbrattati di ogni genere di schifezza. Io sono convinto che i comuni farebbero di più in tal senso, ma finchè esisteranno queste bande di vandali delinquenti, non si può pretendere niente di meglio!
2018-02-07 10:13:59
facessero