La 90. Mille Miglia passa per il Veneto. Padova, centomila in strada

La Mille Miglia in Veneto
A Padova centomila in strada
Partita ieri di primo pomeriggio da Brescia, la 90. Mille Miglia ha concluso ieri a Padova la prima delle sue quattro tappe. La più importante manifestazione mondiale di regolarità per auto storiche, costruite tra il 1927 e il 1957, gli anni della Mille Miglia "vera", vede la partecipazione di 450 meravigliose vetture, pezzi storici e spesso unici  il cui valore complessivo supera i 30 milioni di euro.

Nella città del Santo è stata una serata da mille e una notte: luci e colori assieme al rombo dei motori, auto sfavillanti e piloti d'ogni epoca, vip e belle donne in vista. E la gente, tantissima gente lungo il percorso, sulle strade della provincia e nelle vie e piazze cittadine. Impossibile quantificare, ma certamente diverse decine di migliaia di persone (forse addirittura centomila) hanno assistito al passaggio della Mille Miglia che dall'Alta padovana è arrivata fino in città. La stessa cosa era successa a Castelfranco e Cittadella, al passaggio degli equipaggi. Le auto sono state protagoniste dell'evento: non capita tutti i giorni di poter ammirare le rarissime OM 665 prodotte negli anni Venti, ma anche le Bugatti, le Bentley e le Alfa Romeo di quel decennio, le prime protagoniste di quella che fu la Mille Miglia fra il 1927 e il 1957. E soprattutto le Ferrari e le Mercedes storiche, oltre cento vetture del Ferrari Tribute e Mercedes Challenge che precedono la corsa vera e propria.  Presentate una ad una dalle voci di Savina Confaloni e Stefano Chiminelli, le auto hanno sfilato fra due ali di folla immensa attorno all'isola Memmia, prima di infilarsi nel parco chiuso allestito nella piazza ed essere immediatamente prese in cura da squadre di meccanici che hanno lavorato tutta la notte.
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 18 Maggio 2017, 21:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La 90. Mille Miglia passa per il Veneto. Padova, centomila in strada
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti