L'ultimo mulo alpino è rimasto vedovo: morta la compagna di Iroso

PER APPROFONDIRE: iroso, mulo alpino, vedovo
Iroso
CAPPELLA MAGGIORE - Dieci giorni fa è rimasto "vedovo" perché la compagna di una vita, anche lei vicina ai 40 anni, si è spenta. Dopo alcuni giorni di evidente spaesamento, però, Iroso, il mulo alpino più longevo e l'unico ancora in vita con una "carriera militare", ha una nuova compagna, molto più giovane ma non per questo meno affettuosa. La singolare love story a quattro zampe ha come teatro la stalla in cui vive l'anziano quadrupede, la cui età, raffrontata con quella umana, corrisponde a circa 120 anni.

Cieco da un occhio e acciaccato sotto più punti di vista, fino a pochi giorni fa Iroso era solito seguire passo dopo passo Gigliola, cioè quella che da almeno una decina d'anni era la sua consorte. Dopo la sua morte, raccontano gli alpini che lo custodiscono dopo aver salvato dal macello diversi muli quando il reparto fu soppresso, Iroso ha ragliato, inconsolabile, per due giorni. Fino a quando, alcuni giorni fa, a fargli compagnia è arrivata Winie, una giovane asina concessa in «comodato d'uso perenne» da Marzio Bruseghin, ex campione del ciclismo e proprietario di un allevamento nelle vicinanze. «Dopo un paio di giorni di non semplice familiarizzazione - riferiscono ancora gli alpini che seguono l'animale - ora Iroso ha riguadagnato confidenza e passeggia, come prima, accanto alla nuova amica. La quale - concludono - nonostante sia molto più giovane ed energica, pare comprensiva e paziente al punto da aspettarlo se si attarda e cominciare a mangiare solo quando anche lui si avvicina alla mangiatoia».

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 14 Febbraio 2019, 15:05






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'ultimo mulo alpino è rimasto vedovo: morta la compagna di Iroso
CONDIVIDI LA NOTIZIA
VIDEO
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2019-02-15 14:12:32
Erano regolarmente iscritti al "Registro delle Unioni Civili" nel comune di appartentenza ?
2019-02-14 21:01:26
queste storie fanno tenerezza
2019-02-14 20:47:00
cerchiamo di non confondere i muli con gli umani. solo gli umani hanno partner dello stesso sesso o di sesso "incerto". gli animali vivono in branco ma si accoppiano solo tra sessi opposti.
2019-02-14 15:58:17
ma i "Muli" non sono "ibridi" e pure "sterili"? [I muli maschi sono sempre sterili. Tuttavia la sterilità non impedisce ai maschi di avere degli istinti di accoppiamento, perciò il puledro mulo viene castrato, dopo il compimento dell'anno e mezzo. ]
2019-02-14 15:46:39
essendo un ibrido, non credo faccia differenza se gli trovano un altro mulo.