Martedì 7 Agosto 2018, 08:44

«Corro, spero non mi ricoverino»
post premonitore: ucciso dal caldo

PER APPROFONDIRE: caldo, morto, paolo bersan, restera
Paolo Bersan

di Alberto Beltrame

TREVISO - Due ciclisti, in lontananza l'hanno visto rallentare la corsa e tentare di scendere dal sellino. Poi si è accasciato a terra, stroncato da un infarto. Il termometro in quel momento sfiorava (al sole) i 40 gradi. E proprio il sole battente, l'afa, la fatica e il caldo dell'ora di pranzo sarebbero stati fatali a Paolo Bersan, 55enne di Fiera, rappresentante di apparecchiature sanitarie e volto noto in città anche come attivista del Movimento Cinque Stelle. «Se questa volta mi ricoverano, almeno sfrutto...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
«Corro, spero non mi ricoverino»
post premonitore: ucciso dal caldo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 6 commenti presenti
2018-08-07 13:28:54
Ed era pure rappresentante di apparecchiature sanitarie.
2018-08-07 13:12:02
La causa è la classica imprudenza.
2018-08-07 12:03:15
Ci sono 60 enni che si credono ventenni..poi li piangiamo!
2018-08-07 11:54:39
ma come si fa a con questo tempo ad andare fuori
2018-08-07 10:07:18
Col caldo infernale soffrono pure i motori.