Sindaco di Riace col divieto di dimora, Toscani: «Venga a Treviso, lo ospitiamo noi»

Oliviero Toscani e Mimmo Lucano
TREVISO -  Dopo la revoca degli arresti domiciliari a Mimmo Lucano, sindaco calabrese accusato di istigazione all'immigrazione clandestina, resta il divieto di dimora quindi il primo cittadino, per il momento, non potrà rimanere nella sua città.

E Oliviero Toscani si è offerto subito di dare asilo a Lucano a Treviso nella "sua" Fabrica, il centro di ricerca comunicazione/creatività del gruppo Benetton, alle porte del capoluogo della Marca: «Mimmo Lucano venga a Fabrica - ha dichiarato il noto fotografo - Casa nostra è casa sua e qui potrà rimanere fino a quando potrà rientrare a Riace, fino a quando vorrà. Venga a insegnarci il futuro, perché abbiamo bisogno di lui ovunque: il nostro è un centro di resistenza e tutta l'Italia è come Riace». 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 17 Ottobre 2018, 10:52






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Sindaco di Riace col divieto di dimora, Toscani: «Venga a Treviso, lo ospitiamo noi»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 70 commenti presenti
2018-10-18 23:41:07
Toscani, Lucano e i Benetton esiliati in Argentina subito
2018-10-18 23:22:19
Toscani portatelo a New York con te e stattene lontano da Treviso che li c'e' gente onesta
2018-10-18 22:13:20
Scatin (come che a Venesia se Ciama i fotografi de piasa) Ocio..che anca ti ti xe ospite.....indesiderato, lo scrivo in italiano, per i non veneti....come ti!
2018-10-18 18:41:32
Basta definirlo fotografo che la sua arte a malapena starebbe su instagram. In ogni caso mica lo invita a casa sua, lo invita in fabrica, fa il fenomeno con il c....o degli altri
2018-10-18 16:41:52
Toscani dopo tutto quello che hai detto sopra i Veneti onesti ora proteggi i delinquenti?