Dolori prima del viaggio, Luca stroncato a 49 anni in pochi mesi

PER APPROFONDIRE: luca pais becher, malore, morto
Luca Pais Becher

di Laura Bon

VOLPAGO  - Avrebbe dovuto partecipare, con la moglie Elena e una delegazione di volpaghesi, a un viaggio a Bree, per il gemellaggio che unisce da decenni il Comune montelliano e la cittadina belga. Un improvviso mal di pancia, però, l'aveva fermato. Era circa metà luglio di quest'anno. Da allora è cominciato, per Luca Pais Becher, 49 anni residente a Venegazzù,  un calvario che l'ha portato, in soli 4 mesi, alla morte. Dietro a quel mal di pancia si nascondeva, infatti, un aggressivo tumore all'intestino, individuato quando già era in metastasi e contro il quale nulla hanno potuto i viaggi ad Aviano come a Pisa, in vari centri specializzati. 

Sconvolta la moglie Elena Fregolent, responsabile dell'ufficio cultura di Volpago (ex assessore della giunta Tartini), sempre presente e sorridente, fino a quando il male non si è abbattuto su ciò che aveva di più caro. Luca, rimasto orfano molti anni fa di entrambi i genitori, si era laureato in scienze dell'informazione a Udine negli anni novanta; lavorava a Montebelluna per la ditta Abaco.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 16 Novembre 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Dolori prima del viaggio, Luca stroncato a 49 anni in pochi mesi
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2017-11-17 23:19:39
L'ho conosciuto di persona, anni fa. Era un tipo simpatico, proprio come si intuisce dalla foto. Anche quando le cose andavano male, ci metteva poco a tornare di buon umore...