Donna investita da auto: soccorsa,
muore poco dopo in ospedale

Donna travolta e uccisa da un'auto  mentre attraversa la strada
CASTELFRANCO - Incidente stradale mortale questa mattina a Castelfranco, in via Vivaldi: una donna di 77 anni. Automobilista indagato per omicidio stradale. C.G. è stata investita da un'auto, soccorsa, è stata portata in ospedale dove però è spirata poco dopo. Secondo una prima ricostruzione l'anziana stava attraversando la strada quando è stata investita dall'auto. Sul posto la polizia locale e la stradale di Castelfranco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 12 Ottobre 2017, 12:32






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Donna investita da auto: soccorsa,
muore poco dopo in ospedale
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2017-10-13 14:06:59
Spiace per l'incidente, di cui non sappiamo le dinamiche. Di fatto Coppertone ha ragione: i pedoni hanno poco da urlare ai 4 venti che "il pedone ha sempre ragione". Se finiscono sotto un mezzo delle loro ragioni se ne fanno ben poco. Premesso che è da condannare l'automobilista che non si ferma, ma i pedoni prima di attraversare DEVONO accertarsi di avere strada libera e che le auto si fermino. Io aspetto sul ciglio che si fermi l'auto, attraverso la prima cordia e se dall'altra direzione non si fermano mi blocco in mezoz alla strada aspettando che si fermino pure quelli. In giro vedo spesso pedoni che (distratti dal cell, sovrapensiero, o con la testa bassa) si buttano sulle strisce senza sincerarsi di avere la precedenza, inoltre una volta che sono sulle strisce dovrebbero stare attenti anche a quelli di arrivano dall'altra parte. Alcune persone non sanno badare alle regole minime sulla sicurezza e buon senso convinte che le leggi iper protezionistiche vigenti siano capaci di garantire l'incolumità assoluta.
2017-10-13 18:53:32
Che la prudenza per ognuno che fa uso del manto stradale non sia mai troppa, siamo d'accordo. Ma perchè non usare altrttanta enfasi per spiegare i suoi doveri anche all'automobilista, oltre che al pedone? Oppure dobbiamo togliere le strisce pedonali, limiti di velocità e quant'altro per lasciare via libera ai motorizzati?
2017-10-13 21:16:11
non sto difendendo l'automobilista. a quello dovrebbero pensarci i vigili. hai mai visto un vigile dare la multa ad un automobilista allegro che fa finta di non vedere il pedone? ed allora per far vedere che siamo nel giusto buttiamoci sotto le sue ruote. se io viaggio a 50 km ora mi ci vogliono almeno 30 metri per fermarmi inchiodando tempo di reazione compreso. se sei pedone queste cose le devi tenere presente.
2017-10-14 13:18:49
Non metto in dubbio la tua buona fede ma, tanto per non dare alibi all'investitore, in una riunione con un responsabile di scuola guida, questi ci disse che in prossimità di semaforo o strisce pedonali, bisogna sempre rallentare. Poi che in Italia ognuno interpreti le norme a proprio piacere, è un'altro discorso.
2017-10-13 08:35:26
era uno di 21 anni. come si vede l'età non centra quando non si è attenti sulla strada. e se non ci fossero state le strisce sarebbe stato meglio. non ci sarebbe il morto. perchè l'auto se correva troppo il pedone senza strisce ci faceva più caso e nel dubbio aspettava. invece si pensa sempre che l'altro si fermi, mentre come detto da qualcuno bisogna guardare l'autista negli occhi. solo allora si può passare.