Lunedì 25 Giugno 2018, 09:22

Imprenditore avvolto dalle fiamme si salva buttandosi in piscina

Wilmer Archiutti

di Lorenzo Baldoni

SAN BIAGIO DI CALLALTA - Stava riempiendo con bioetanolo il fungo riscaldante, la lampada da esterno, quando il liquido ha preso fuoco. Un ritorno di fiamma e poi un scoppio improvviso e devastante. Il fuoco ha completamente avvolto l'imprenditore 44enne Wilmer Archiutti. «Buttati in piscina», l'urlo della compagna che l'uomo ha avuto la prontezza di eseguire. E così si è salvato la vita. Poi i soccorsi, la corsa in ospedale e il trasferimento al centro grandi ustionati di Padova. Le sue condizioni sono serie, ma secondo i medici tra 2 mesi sarà completamente ristabilito.

Sfiorata la tragedia sabato, poco prima delle 22, a Olmi di San Biagio di Callalta, al civico 13 di via Milano dove
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Imprenditore avvolto dalle fiamme si salva buttandosi in piscina
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2018-06-25 13:24:17
Beh le piscine servono a questo
2018-06-25 13:00:00
con la mania di comprare prodotti cinesi e combistibili sicuramente indiani poi succede le disgrazie-però è stata una fortuna perché se il riscaldatore fosse stato a lettrico solitamente acqua e corrente non vanno d'accordo, quindi meglio prossima volta spegnere la fiamma pilotta fare rifornimento e comuqnue tenere un estintore nelle vicinanze più adiacenti
2018-06-25 17:12:01
Magari avere anche un vocabolario vicino mentre si posta può essere utile. Non si sa mai...
2018-06-25 12:48:03
e chissà che adesso gli passi la voglia di tenere barba e zazzera come moda comanda. certo che quella del fungo riscaldante che spaventa pure gli insetti mica l'ho capita. chissà cosa stava facendo col bioetanolo.
2018-06-25 12:25:39
Certi funghi è meglio non accenderli...