Uccise la fidanzata, Furlan libero per un errore del giudice Mascolo

ELDA TANDURA La vittima

di Denis Barea

TREVISO - Sono le 16,30 di ieri quando Luca Furlan, il 49enne di Preganziol che la Procura di Treviso ha indagato con l’ipotesi di reato di omicidio preterintenzionale in relazione alla morte di Elda Tandura, lascia il carcere di Santa Bona. E sarebbe stato un clamoroso errore di forma nell’ordinanza con cui il gip Angelo Mascolo aveva disposto la custodia cautelare in carcere ad aver spalancato le porte della libertà per Furlan. Questa almeno è la valutazione del legale dell’uomo, l’avvocato Alessandra Nava, sulla decisione presa dal Tribunale del Riesame che ha annullato il provvedimento emesso dal gip di Treviso una decina di giorni fa. Non si tratta infatti di una attenuazione della misura: Furlan è libero, senza limitazioni. E così, dopo essersi lasciato alle spalle la cancellata del penitenziario trevigiano, si è fatto accompagnare a casa della madre a Preganziol. «La ringrazio, sono felice, i giudici hanno capito che non sono stato io» sono state le parole dell’uomo al telefono con il suo legale. Ma Furlan non immagina che invece la decisione del Riesame quasi certamente non è sul merito ma attiene alla forma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 8 Febbraio 2018, 08:35






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Uccise la fidanzata, Furlan libero per un errore del giudice Mascolo
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 24 commenti presenti
2018-02-09 08:13:00
Questo signore era quello che si vuole armare perchè lo stato non lo difende dai criminali. Poi scopri che lo stato è lui ed è sempre lui a scarcerare i criminali. Complimenti a tutti.
2018-02-09 06:12:33
nooooo,,,non ci posso credere,,,,tra depenalizzazione, prescrizione e interpretazione ci mancava pure l'errore!!!!!! povera giustizia e italiani in che mani siamo!!
2018-02-09 01:18:00
Non sarebbe meglio la vecchia legge del far-west?.
2018-02-08 23:45:24
Questa è L'Italia pecoroni di sinistra,
2018-02-08 19:56:43
ma allora di che ha da lamentarsi il giudice mascolo se è proprio lui che li libera grazie ai suoi errori? ed il bello è che dice che ha riletto l'ordinanza molte volte ed a lui sembra scritta bene. forse costui era più adatto per la politica visto il livello che hanno da quella parte.