Esce con le amiche: si accascia e muore mentre spinge il passeggino

PER APPROFONDIRE: morta, passeggino, san polo di piave
Esce con le amiche: si accascia e muore mentre spinge il passeggino
SAN POLO DI PIAVE - (ab) Era uscita da qualche minuto, assieme ad alcune connazionali e ai loro bambini tra cui un piccino di appena sei mesi spinto sulla carrozzina. Ma appena arrivata in piazza, le sue gambe hanno cominciato a vacillare e si è accasciata a terra, stroncata da un malore. Non c'è stato nulla da fare ieri mattina per una casalinga 61enne residente a San Polo di Piave, Fatou Mbaye, di origini senegalesi. A nulla sono valsi i tentativi di un medico che si trovava sul posto di salvarle la vita. Tutto è avvenuto in pochi attimi, verso la 8.30, davanti alla farmacia.
 
In città si stavano riunendo i diversi gruppi aderenti a un'iniziativa del Comune che aveva organizzato una corsa - passeggiata lungo il fiume Lia. Tra loro, in veste di accompagnatore tecnico, c'era anche un dottore. «È stato lui fra i primi a soccorrere la signora - spiega il sindaco Diego Cenedese, che stava attendendo l'arrivo dei bus navetta -. Ha provato in tutti i modi a rianimare la signora, ma la situazione era disperata». Nel giro di una manciata di minuti davanti alla chiesa sono arrivati i soccorritori del 118. L'elicottero di Treviso Emergenza è stato fatto atterrare nel bel mezzo della piazza. E per più di mezzora i soccorritori hanno fatto di tutto per salvare la vita alla 61enne, che non dava però più alcun segno di reazione. Ai medici non è restato altro da fare che constatare il decesso della casalinga, da diverso tempo a San Polo, dove viveva assieme al marito, in via della Repubblica. La morte è sopraggiunta per arresto cardiocircolatorio. La salma della donna, dopo l'intervento dei carabinieri, è stata messa a disposizione della famiglia.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 11 Giugno 2018, 10:57






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Esce con le amiche: si accascia e muore mentre spinge il passeggino
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti