Altro caso di meningite da pneumococco: bimbo ricoverato

PER APPROFONDIRE: bimbo, meningite, pneumococco, ricoverato, treviso
Nella Marca nuovo caso di meningite  da pneumococco: bimbo ricoverato
CONEGLIANO - Ha solo sei mesi il bimbo colpito dall'ennesimo caso di meningite da pneumococco. Ricoverato a Conegliano è stato trasferito nel corso della giornata di oggi, lunedì 6 marzo, a Padova. La direzione danitaria dell’Ulss 2 “Marca Trevigiana” tiene a precisare come non sussistano problemi di sanità pubblica. Il piccolo si trova ora al reparto di pediatria d’urgenza dell’ospedale di Padova, dove, accompagnato da un medico e da un infermiere del Suem, è stato trasportato con l'elicottero. L'Ulss 12 ha precisato anche che, essendo un caso di pneumococco, non si è resa necessaria l’attivazione di alcuna forma di profilassi per i contatti stretti.

A svelare la malattia del bimbo sono stati i genitori, che ieri sera l'hanno accompagnato all'ospedale alle 20.45, in seguito ad alcuni giorni in cui manifestava febbre, mancanza d'appetito e vomito. Una volta salita la febbre, la coppia ha scelto di portarlo al pronto soccorso.
«Non appena avuta la conferma della diagnosi di meningite, vista la serietà della situazione – spiega Francesco Benazzi, Direttore Generale dell’Ulss 2 - abbiamo disposto l’immediato trasferimento a Padova. Grazie all’ottima collaborazione sia tra le varie Unità Operative siamo riusciti ad avere la diagnosi e garantire il trasferimento in un centro specializzato nel giro di pochissime ore».
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 6 Marzo 2017, 16:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Altro caso di meningite da pneumococco: bimbo ricoverato
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2017-03-07 18:25:42
Ricordo a chi continua ad accusare gli untori immigrati che non è assolutamente vero che la meningite fosse scomparsa e comunque il pneumococco ce lo avete in bocca anche voi adesso visto che è un germe molto comune
2017-03-07 00:26:05
Abbiamo capito, ci dobbiamo vaccinare.
2017-03-06 20:32:25
Chissà perché non mettono nome e cognome ma soprattutto l'origine di queste persone ammalate.
2017-03-06 20:18:27
eh ma gli africani non c'entrano mica eh no no tranquilli, è tutta roba autoctona
2017-03-06 18:44:39
Grassie Rensie Francesco Boldrini ecc ecc per le risorse che ci portano queste malattie che da noi erano scomparse. [Spiacenti ma il Suo piano di limitare la verità non ha funzionato. Ritenti, noi siamo sempre disponibili a testare la Sua intelligenza.]