L'assistente accusata: «Vaccinazioni? Sono favorevole, le ho sempre fatte»

Emanuela Petrillo, 30 anni

di Paolo Calia

TREVISO - «Sono da sempre favorevole ai vaccini. E li ho sempre somministrati applicando tutti i protocolli previsti». Emanuela Petrillo, 30 anni, l'assistente sanitaria dell'Usl 2 travolta dal ciclone delle finte vaccinazioni, respinge ogni accusa. Nega di aver fatto finta di effettuare le iniezioni di vaccino ai bambini trevigiani. Difende il suo lavoro e la sua etica.
 


Nel giro di 24 ore è diventata il mostro che opera nell'ombra mettendo in pericolo la salute dei più piccoli. Un'immagine che vuole cancellare.
Ma l'Usl 2 insiste. Francesco Benazzi, direttore generale, è sicuro che quell'assistente abbia combinato dei veri e propri disastri: «Abbiamo fatto il test degli anticorpi su 26 bambini vaccinati dall'assistente e in 23 casi l'esisto è stato negativo, quindi non è stata riscontrata la presenza del vaccino. Forse non ci sarà un profilo penale, ma dal punto di vista amministrativo siamo sicuri che la nostra dipendente ci ha recato un danno gravissimo non svolgendo i suoi compiti, compromettendo l'immagine dell'azienda e costringendoci a spese non previste. Penso che si arriverà al licenziamento. E le chiederemo i danni, che abbiamo quantificato in 100mila euro».
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Venerdì 21 Aprile 2017, 08:21






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'assistente accusata: «Vaccinazioni? Sono favorevole, le ho sempre fatte»
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 60 commenti presenti
2017-04-22 13:00:26
All'uffico appuntamenti non lavorava,alle vaccinazioni neppure .Come si chiama ? Petrillo . Un cognome ,un origine un programma.
2017-04-22 15:11:20
N'altro genio!!!!
2017-04-22 12:54:15
... è l'accusa che deve sostenere la prova e non viceversa.. la sua parola sino a prova contraria vale quanto quella dell'azienda..
2017-04-22 09:54:33
Tutti bravi a chiacchierare e sparare sentenze. La puntata di Report di domenica è l'ennesimo tentativo di una parte pulita e trasparente volta ad accendere l'attenzione di tutti, non è il primo caso, negli anni molte volte si è cercato di far tacere chiunque fosse andato contro le multinazionali che fanno solo profitti con i vaccini e con loro ci sono i politici altra parte poco chiara che difende sempre a spada tratta le stesse multinazionali. Vorrei farvi venire una domanda a tutti, Quanti di voi over trenta o quaranta ricorda tutti questi obblighi di vaccinazione quando eravate bambini? oggi il bimbo che accompagno a scuola tutte le mattine ha già fatto diversi vaccini altrimenti viene escluso da quello che dovrebbe essere un diritto per tutti, la scuola, e in agenda ho già altri appunti prefissati di ulteriori vaccini da fare. tutto questo è assai strano visto che trent'anni fa non c'erano tutti questi pericoli perché adesso che igienicamente siamo più avanzati dobbiamo vaccinarci anche contro il raffreddore????? questo più che obbligo sembra sempre più interesse e business!!!!
2017-04-22 08:44:00
A chi vuole raccontarla sta qua?