Anziana cade mentre la spostano e va in coma. Indagata operatrice

Anziana cade mentre la spostano e va in coma. Indagata operatrice
CASTELFRANCO - Incidente alla struttura “Domenico Sartor” di Castelfranco: anziana cade da un sollevatore e cade in coma, non si riprenderà più. La Procura indaga un’operatrice.

L'incidente è avvenuto un anno fa: R. M., 81 anni, di Vedelago, affetta dal morbo di Alzheimer, con grave deficit motorio di tipo parkinsoniano, e dunque totalmente non autosufficiente, dal 2016 era ospite al Centro Residenziale per Anziani “Domenico Sartor” di Castelfranco Veneto. Il 3 ottobre 2017, però, spostando la paziente dalla carrozzina al letto di degenza con un solleva-persone, gli operatori l'hanno fatta cadere a terra: a riferirlo ai figli con una telefonata la stessa coordinatrice del nucleo dove era ricoverata la donna. A causa della caduta l'81enne ha riportato un grave trauma cranico oltre a numerose altre lesioni che hanno richiesto l'immediato accesso al pronto soccorso di Castelfranco e il successivo ricovero in Neurologia, per l’aggravamento del quadro clinico. In poche ore, a causa dell'emorragia cerebrale in atto, la paziente è entrata in coma. Il 16 ottobre è stata spostata al reparto di Lungodegenza e l'8 novembre è stata dimessa dall’ospedale e riportata al Centro Anziani, ma da allora non è più uscita dal coma e le possibilità che si riprenda sono praticamente nulle.

I figli della donna si sono rivolti a Studio 3A e hanno presentato una denuncia-querela presso i carabinieri di Vedelago. Il Pubblico Ministero della Procura di Treviso, Giulio Caprarola, ha aperto un fascicolo e iscritto nel registro degli indagati per il reato di lesioni personali colpose un’operatrice di trent’anni, M. P: il procedimento è ancora nella fase delle indagini preliminari.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 9 Ottobre 2018, 13:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Anziana cade mentre la spostano e va in coma. Indagata operatrice
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 11 commenti presenti
2018-10-10 17:05:54
Non sappiamo le dinamiche esatte di questo singolo episodio, ma ormai nei vari turni gli operatori sono sempre meno. Alla fine si fa pagare ad un singolo le mancanze di una struttura intera. So con certezza di turni con un solo operatore per 30 anziani non autosufficienti, poi accadono queste cose e l'unico a pagare rimane questo disgraziato. Purtroppo su anziani, disabili e bambini non si investe più e queste sono le conseguenze
2018-10-10 07:41:15
Tragica fatalità è rompersi una caviglia sciando , non un episodio del genere ! È giusto chiarirlo per chi affida i propri cari a strutture simili , sono incidenti che NON devono succedere ! È giusto far chiarezza per la povera signora e tutti gli altri ospiti come lei ! Commenti tristi come monetizzare un evento del genere lo eviterei
2018-10-09 21:12:41
Cose del genere non devono accadere😔
2018-10-09 21:10:01
È ridicolo attaccare i figli dell’anziana dicendo che cercano un indennizzo, chiunque vorrebbe giustizia per la propria madre
2018-10-09 21:07:01
Penso che le ragioni economiche centrino ben poco in questa situazione... ricordiamo che una donna è finita in coma