Bimba soffocata da una caramella: salvata dal carabiniere al telefono

Bimba soffocata da una caramella  Salvata dal carabiniere al telefono
PIEVE DI SOLIGO - Paura nel Quartier del Piave: bimba di 3 anni inghiotte una caramella e rischia di soffocare, ma arriva un angelo...

A salvarla con indicazioni precise è stato un carabineire al telefono: alle 18.30 mamma della piccola di Pieve di Soligo ha chiamato allarmata perchè la bambina si stava soffocando con la caramella. "Non respira, è cianotica, sembra non cosciente". Al 112, a Vittorio Veneto, il carabiniere - un appuntato - si mette in contatto con il 118. Si precipitano le ambulanze, ma intanto, il carabiniere dice alla mamma come fare per disostruirle la gola e le  manovre di disostruzione. Alla fine ce la fa, la bimba riprende a respirare e quando arriva ambulanza  sta già bene.

I particolari sul Gazzettino del 6 dicembre

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Martedì 5 Dicembre 2017, 20:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Bimba soffocata da una caramella: salvata dal carabiniere al telefono
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 19 commenti presenti
2017-12-06 16:18:27
Cosro obbligatorio di pronto soccorso per tutti. O almeno per tutti i genitori.
2017-12-06 10:56:04
orgoglio nazionale, al mondiale con loro ci si va sempre.
2017-12-06 10:21:40
Chiedo un po' più di rispetto per gli appartenenti all'Arma dei Carabinieri, in quali sono CARABINIERi, ripeto CARABINIERI e non caramba. Grazie.
2017-12-06 10:07:14
Bravi!
2017-12-06 09:54:22
perché nel panico ha chiamato il primo numero che gli e' venuto in mente