La leucemia e il tumore al seno: addio Anna, l'angelo dei bambini

PER APPROFONDIRE: anna cristofoletto, monastier, morta
Anna Cristofoletto

di Elena Filini

MONASTIER - Solare, sempre dedita alle cause del volontariato, era l'anima di Tucogiò, la kermesse di giochi dedicati ai bambini. Lunedì notte si è spenta a 40 anni Anna Cristofoletto. Quindici anni fa una leucemia, poi le cure e l'insorgenza dei primi problemi respiratori. E l'autunno scorso la nuova dura diagnosi: tumore al seno. Poi la mastectomia, la ripartenza. Ma i polmoni erano stati ormai compromessi, e dopo Pasqua la sua situazione clinica si è aggravata fino a precipitare. Neppure i medici avevano previsto tempi così stretti: ma Anna ha chiuso gli occhi attorniata dalla sua famiglia. Che oggi, pur nel dolore, si dice serena. Una vita divisa tra lavoro e volontariato. Dopo la laurea, Anna era stata assunta dalla Hausbrandt come responsabile del controllo qualità. La sua famiglia è conosciutissima a Monastier. Il padre Paolo è un noto architetto e la nonna era stata per decenni la maestra elementare del paese. La mamma Daniela, segretaria dell'Avis le è stata accanto fino all'ultimo insieme alle due sorelle e al padre...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoled├Č 16 Maggio 2018, 12:15






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
La leucemia e il tumore al seno: addio Anna, l'angelo dei bambini
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
1 di 1 commenti presenti
2018-05-16 13:20:00
Piu' leggo di queste storie di uomini e donne coraggiose piu' capisco quanto piccolo sia io. I suoi familiari seppur nel dolore saranno' orgogliosi del bene fatto da questa Donna. AMen