Il progetto: un villaggio vacanze nell'ex centrale di Porto Tolle

Porto Tolle

di ​Anna Nani

PORTO TOLLE - Un nuovo ordine del giorno votato all'unanimità per ottenere attenzione e disponibilità da parte di Enel. È il risultato della lunga discussione nell'ultimo consiglio comunale sull'ordine del giorno, riveduto e corretto dopo una sospensione, che aveva proposto ancora a fine maggio la lista di opposizione Pizzoli sindaco.
Prima di arrivare a queste conclusioni, una lunga discussione ha visto il sindaco Claudio Bellan aggiornare i consiglieri su quanto sta avvenendo. «Entro settembre ripartiranno i cantieri ha annunciato -. Enel ha indetto due bandi per la demolizione dei retro-caldaia dei gruppi 3 e 4 per circa 5 milioni di euro e la bonifica dei serbatoi del Parco Nord e Parco Sud per altri 5 milioni di euro». IL Bando futur-e di Enel mette in pista l'ipotesi di un villaggio vacanze o un parco a tema turistico-naturalistico...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Domenica 30 Luglio 2017, 11:50






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il progetto: un villaggio vacanze nell'ex centrale di Porto Tolle
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-08-03 17:51:43
ahaha
2017-07-31 06:04:53
Lasciate fare ai costruttori di "giostre" di Bergantino e piazzeranno alcuni dei loro pezzi migliori.Sala riunioni me la ricordo perfetta, parco anche..mettiamo pure lunga pista per pattinaggio e biciclette...parco canoe ...sulla ciminiera arrampicata sportivissima.Ma chi paga?
2017-08-01 04:30:30
Hai presente quelle strane "voci" permanenti riportate sulla bolletta elettrica ?
2017-07-30 14:43:49
La centrale di Porto Tolle , un complesso da 4 X 640 ME , uno fra i più importanti impianti termoelettrici italiani quando è stato costruito sarà perché serviva energia elettrica , ora si deve trasformare in un villaggio vacanze allora la portineria (reception) la sala macchine salone mensa il locale condensatori area notte , le caldaie sale ricevimenti vista delta Po . L'energia elettrica in rete sembra sia la più cara d' Europa , così si sente dire , così funziona una nazione senza futuro o meglio con un futuro nero !
2017-07-31 07:49:21
Io direi area SPA nei locali caldaie e un bel ristorante panoramico rotante in cima al camino, vista Appennini, Alpi, Austria, Slovenia e Croazia.