Lunedì 11 Giugno 2018, 12:02

L'inganno dei finti ispettori: «Metta i gioielli in frigo». E la derubano

L'inganno dei finti ispettori: «Metta i gioielli in frigo». E la derubano

di Marco Scarazzatti

POLESELLA - Un’anziana signora rodigina è stata raggirata da un finto incaricato di Acquevenete che con la scusa di dover fare dei controlli nell’abitazione, legati alla qualità dell’acqua, ha dapprima preso conoscenza del luogo, per poi approfittare del fatto che la signora si fosse fidata e portarle via del denaro. Sostanze pericolose nell’acqua, in grado di rovinare monili e gioielli che, per questo, vanno messi immediatamente in frigo, per cercare di riparare i danni che la contaminazione potrebbe già avere provocato. Questa la storia che due truffatori, nella mattinata di sabato, hanno propinato a una anziana di Polesella. I due, secondo le prime ricostruzioni, si sarebbero spacciati per tecnici di Acquevenete.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO
Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
L'inganno dei finti ispettori: «Metta i gioielli in frigo». E la derubano
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti