Il mercato deve lasciare Corso del Popolo: spostamento entro l'anno

PER APPROFONDIRE: mercato, rovigo, spostamento
Il mercato deve lasciare Corso del Popolo: spostamento entro l'anno

di Francesco Campi

ROVIGO - Dopo il rimpasto balneare della giunta Bergamin, la tenuta della maggioranza sarà messa alla prova dal primo vero test che la attende alla fine dell'estate: lo spostamento del mercato del martedì da corso del Popolo con il ritorno in via Sacro Cuore e piazzale Di Vittorio, e il mantenimento di via Grimani. Un passaggio che già nei mesi scorsi ha fatto registrare non poche frizioni. In particolare, a contrastare la scelta decisa dall'amministrazione, la netta contrarietà da parte di Confesercenti che ha anche avviato una petizione per il mantenimento dei banchi nell'attuale collocazione in calce alla quale oltre duemila persone hanno apposto la propria firma.

Il sindaco si è sbilanciato annunciando la propria volontà di procedere con lo spostamento e su questa linea si è più volte attestato l'assessore al Commercio Luigi Paulon, primo fautore del cambiamento. Anche dalle fila della stessa maggioranza, tuttavia, sono stati sollevati dei dubbi. Ecco che a fine giugno è stata convocata una riunione nella quale è stata messa nero su bianco una linea comune. La maggioranza, rappresentata da Renato Borgato e Alberto Borella per il gruppo misto, da Carmelo Sergi per Obiettivo Rovigo, da Nicola Marsilio e Riccardo Ruggero per la Lega, da Alba Rosito per Presenza cristiana e dall'assessore Paulon per la giunta, ha siglato un vero e proprio patto per evitare inciampi. All'incontro non era presente nessuno per Forza Italia, mentre Sergi ha espresso parere contrario...
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 21 Agosto 2017, 12:40






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Il mercato deve lasciare Corso del Popolo: spostamento entro l'anno
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti