Scabbia, scatta l'allarme in due istituti: le scuole scrivono subito alle famiglie

Scabbia, scatta l'allarme in due istituti: le scuole scrivono subito alle famiglie

di Francesco Campi

ROVIGO - Due casi di scabbia in altrettanti bambini hanno messo in allarme i genitori della scuola elementare Miani di via Corridoni e della vicina scuola media Parenzo, entrambe rientranti nell'Istituto comprensivo Rovigo 2, che si sono visti recapitare una lettera del Dipartimento di prevenzione dell'Ulss 5 Polesana nella quale, appunto, si fa prevenzione.

«Considerata la segnalazione di un caso di sospetta patologia diffusiva dermatologica nel mese di ottobre nella scuola frequentata da suo figlio - si legge nella lettera recapitata alle famiglie - qualora manifestasse una sintomatologia pruriginosa, si consiglia di recarsi dal proprio pediatra munito di questo avviso per l'avvio di eventuale idonea terapia».
  
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 19 Ottobre 2017, 05:02






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Scabbia, scatta l'allarme in due istituti: le scuole scrivono subito alle famiglie
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 16 commenti presenti
2017-10-20 12:19:24
Non per fare l'avvocato del diavolo, ma la scabbia la prendono anche gli italiani, quelli con la pelle piu' bianca che piu' bianca non si puo'. Non si contano i casi di scabbia nelle case di riposo, dove non mi risulta siano ospitate persone straniere ma solo italiane.
2017-10-20 08:59:52
Ringraziate la destra e la lega che negli anni che hanno governato non hanno fatto nulla se non i propri interessi......andate da loro a lagnarvi, ora è troppo comodo scaricare il barile....hahahaahahahahahaahahahahahahahah...ciao enrico.
2017-10-20 05:58:40
Spero i genitori dei bambini italiani ritirino i bambini da quella scuola e cerchino qualche istituto piu' consono alle nostre usanze di igiene
2017-10-19 18:50:13
Era solo questione di tempo. Ringraziamo i soliti noti, soprattutto quello che perdona con la pelle degli altri. Là in parlamento, la solita nota, non ha più burka nè burkini da coprirsi per la vergogna di averci ridotti così. Resterà uno fra i peggiori incubi degli Italiani negli anni a venire. Io comunque i figli non li manderei più a scuola finchè non verranno trovati i responsabili (genitori) ed in più una bella denuncia di quelle che gli avvocati, quando interpellati dai nuovi arrivati, nei confronti degli italiani, sanno trovare. Ma come, mando mio figlio a scuola e mi rientra con la scabbia ? Ah no, no proprio.
2017-10-19 18:14:26
La Boldrini diceva che saranno lo stile di vita. Eccoci serviti. Sarete contenti ora, a cominciare dal Prefetto di Rovigo.