Autovelox di San Bellino: dopo
il rogo, lettera di minacce al sindaco

L'autovelox di San Bellino

di Daniela Malin

SAN BELLINO (ROVIGO) - Prima l’incendio e ora la lettera minatoria al sindaco. L’autovelox di San Bellino crea dei problemi. A fine dicembre 2017, il sindaco Aldo D’Achille fece recapitare a tutte le famiglie una lettera in cui informava dell’installazione dell’autovelox su via Valli, la Provinciale 17 che congiunge San Bellino a Lendinara, a 100 metri dall’area di servizio Ip.  Nella notte precedente l'attivazione, il 14 gennaio scorso, l’autovelox è stato messo fuori uso da ignoti che l’hanno incendiato. Di questi giorni invece la lettera di minacce al sindaco.

    
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 16 Aprile 2018, 12:04






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Autovelox di San Bellino: dopo
il rogo, lettera di minacce al sindaco
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-04-16 14:36:23
Eccoli qua gli esemplari automobilisti padani, quelli del "soa strada fasso come che voio", quelli del "el comune ghe interessa soeo i schei": cominciamo a chiamarli per nome: DELINQUENTI!
2018-04-16 14:32:48
Chi a priori non vuol rispettare le regole, diviene in automatico un delinquente; e chi delinque deve essere punito per far sì che chi è nel giusto possa circolare tranquillamente senza rischiare la propria vita. Quindi Sparapaoli lei sarebbe il primo che metterei a piedi per la sicurezza mia e di altri.
2018-04-16 13:10:28
La GenTe Va' a Lavorare X Prendersi i 50 Euro...., E GLi servono X ManTenere La FamiGLia NoN X inGraSSare iL Sindaco.... eCCo spieGaTa L' eLiminaZione deL Rovina FamiGLie.....
2018-04-16 13:26:34
Se questa è la tua giustificazione Ti dovrebbero indagare !
2018-04-16 13:34:16
Nessuno obbliga gli automobilisti a sfrecciare sotto gli autovelox, pertanto rispettino le regole e non piangano il morto, per ciull. il vivo.