Cassonetti pieni e rifiuti a terra abbandonati dai "furbetti"

PER APPROFONDIRE: emergenza, rifiuti, rovigo
Cassonetti pieni e rifiuti a terra  ​abbandonati dai "furbetti"

di Francesco Campi

ROVIGO - E se l'esodo dei rifiuti fosse già iniziato? La domanda sorge spontanea, constatando come alcuni cassonetti dell'indifferenziato in zone di zone di accesso alla città siano in questi giorni traboccanti di sacchi di rifiuti. Ieri mattina, in particolare, lo erano quelli che si trovano subito dopo lo svincolo della Tangenziale in via Fermi, dove transitano in particolare i residenti delle frazioni di Sant'Apollinare, Buso e in parte, anche di Sarzano. I cassonetti di umido, carta e plastica e vetro di via Fermi erano impeccabili. Quello del secco non differenziato, invece, traboccava di sacchetti. Un'immagine inconsueta che può essere spiegata con la migrazione delle scoasse.

PORTA A PORTA
In quelle frazioni, infatti, è partita da novembre la rivoluzione della raccolta differenziata porta a porta. Non è un mistero che soprattutto nelle fasi iniziali di simili mutamenti, ci siano parecchie persone che restie ad adattarsi, si caricano il sacco dei rifiuti in macchina per poi depositarlo al primo cassonetto incontrato per strada. Quando va bene, visto che c'è anche chi, sprovvisto di senso civico, addirittura lo abbandona a bordo strada.

 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 10 Gennaio 2018, 11:26






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Cassonetti pieni e rifiuti a terra abbandonati dai "furbetti"
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-01-11 12:51:43
Imparano guardando come fai tu....
2018-01-10 15:24:58
Imparano vedendo gli spettacoli romano-napoletani...