Pioggia di multe sui vecchi "bisonti della strada" al casello di Villamarzana

PER APPROFONDIRE: camion, controlli, polstrada, tir, villamarzana
Pioggia di multe sui vecchi "bisonti della strada" al casello di Villamarzana
VILLAMARZANA - Continua l’attività della Polizia locale associata del Medio Polesine finalizzata al controllo dei mezzi pesanti. Da diversi mesi, porta avanti una preziosa collaborazione, sulla base di un protocollo istituzionale, con la Motorizzazione Civile Dipartimento di Venezia, per il controllo degli automezzi effettuato con il centro revisione mobile. Il comandante Silvio Trevisan, con i suoi agenti e il personale della Motorizzazione effettuano controlli mirati, che, dal 2018, hanno come sede il casello di Villamarzana. Dall’inizio del 2018 sono stati 65 i mezzi pesanti controllati che hanno portato all’accertamento di 204 infrazioni.  
204 MULTE
Il comandante Silvio Trevisan spiega: «Si tratta prevalentemente di violazioni dell’articolo 79 del codice della strada che prescrive che i veicoli a motore ed i loro rimorchi durante la circolazione devono essere tenuti in condizioni di massima efficienza, comunque tale da garantire la sicurezza. Abbiamo riscontrato, in molti casi, anomalie e scarso funzionamento degli impianti frenanti, lesioni gravi ai pneumatici e altre problematiche che provocano rischi concreti sulle strade e autostrade. Abbiamo anche riscontrato violazione delle norme comunitarie e violazioni nel trasporto di merci pericolose in base alle normative vigenti. I controlli vengono effettuati, per oltre il 70%, su veicoli stranieri».
SODDISFAZIONE
Soddisfatto dell’attività il sindaco del comune capofila della convenzione di polizia locale Leonardo Raito: «Gli ultimi episodi tragici dimostrano quanto sia importante non abbassare la guardia sui controlli effettuati sulle strade. I drammatici incidenti di Bologna e di Lesina, hanno riportato in primo piano la situazione della sicurezza delle nostre strade percorse, ogni giorno, da diverse migliaia di mezzi pesanti per il trasporto delle merci. Questo servizio, frutto della preziosa sinergia tra la nostra polizia locale e la Motorizzazione di Venezia, è molto qualificante e fornisce un’attività importante per tutto il territorio provinciale e per i moltissimi automobilisti che percorrono strade e autostrade della nostra provincia. Sono servizi visibili, che informano e sensibilizzano su un tema importante, che mettono in campo tecnologie all’avanguardia. Non nascono da una volontà di colpire persone e aziende, ma dall’idea di aiutare a capire che un mezzo non efficiente mette a rischio chi lo guida e le migliaia di vetture e di veicoli che si incrociano per la strada”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lunedì 20 Agosto 2018, 06:30






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pioggia di multe sui vecchi "bisonti della strada" al casello di Villamarzana
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti