Pallini sparati a una ragazza per una "punizione amorosa": baby sicari alla sbarra

PER APPROFONDIRE: processo, rosolina, rovigo, sparano
Pallini sparati a una ragazza per una "punizione amorosa": baby sicari alla sbarra

di Francesco Campi

ROSOLINA - Una sorta di spedizione punitiva a colpi di fucili ad aria compressa: una rivalità fra ragazze era sfociata in un agguato teso ad una 16enne, che era stata bersagliata di pallini dai fidanzati di due sue coetanee, dopo essere stata attirata con una scusa fuori di casa, a Rosolina.

I colpi sparati da distanza ravvicinata con armi di quelle usate per il softair, il cosiddetto tiro tattico-sportivo, le avevano provocato alcune ferite al volto, giudicate guaribili in cinque giorni, oltre alla rottura degli occhiali, a conferma del rischio corso nel caso uno dei pallini le fosse finito in un occhio.

Il tutto risale ad una serata di fine ottobre di due anni fa e ieri mattina i due ragazzi, oggi 22enni, che dopo il sequestro effettuato nelle loro abitazioni dai carabinieri dei fucili del tipo Asg, Air soft gun, con i quali era stata effettuata l'imboscata, erano stati denunciati, per lesioni aggravate in concorso, danneggiamento e violazione delle norme in materia di armi insieme alle rispettive fidanzate anche se queste, allora 16enni, alla Procura del Tribunale per i minori di Venezia, sono comparsi davanti al giudice Silvia Varotto.

La famiglia della 16enne, assistita dall'avvocato Fulvia Fois, aveva scelto di costituirsi parte civile. «Fatti troppo gravi per essere lasciati correre come una bravata fra ragazzi», aveva sottolineato al momento della denuncia il padre della 16enne.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Mercoledì 18 Ottobre 2017, 05:01






Condividi su Google+ Commenta
<< CHIUDI
CONDIVIDI LA NOTIZIA
Pallini sparati a una ragazza per una "punizione amorosa": baby sicari alla sbarra
CONDIVIDI LA NOTIZIA
DIVENTA FAN
SEGUICI SU TWITTER
COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 9 commenti presenti
2017-10-18 18:05:57
Medaglia francese leggiti la cronaca di Udine il 12 napoletani arrestati per truffa aggravata devi segnarli quelli e poi il marocchino a Vicenza ubriaco assaggiare macchine per strada
2017-10-18 18:02:22
P Ma la finite di definire Baby dei ragazzi maggiorenni più che maggiorenni si smette di essere Baby dopo l'asilo più o meno
2017-10-18 16:02:47
infliggere condanne esemplari e' il minimo per sperare che serva da deterrente ad altri emulatori
2017-10-18 15:44:49
Delinquenti, senza se e senza ma.
2017-10-18 14:49:46
Le "ASG" sebbene con potenza per legge inferiore a 1J, bucano le lattine piene. io ne ho una, attacco il bersaglio di carta a 3 cartoni, i primi 2 li buca. Quindi, se avessero mirato in altre parti poteva anche passare per bravata di dubbio gusto, ma "ferite al volto e occhiali rotti" significa che questi tizi hanno mirato al volto, ed essendo propietari di queste ASG ben sapevano che fanno molto male. Giuste le rogne in cui sono coinvolti.